Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 settembre 2008

Reja, c'è ''pocho'' da ridere

print-icon
lav

'El pocho' non sarà a disposizione di Reja per le prossime due settimane.

Due settimane di stop per Lavezzi, Pià e Zalayeta scalpitano. Nell'Inter parte Adriano, nella Juve Marchionni. Gli aggiornamenti in tempo reale e i consigli su chi schierare per giocare al Fantascudetto.

CAGLIARI (4-3-1-2)
In difesa rientra Lopez dopo il turno di squalifica. Conti non ce la fa.
Marchetti; Pisano, Lopez, Bianco, Agostini; Biondini, Cossu, Parola, Fini; Matri, Larrivey.

JUVENTUS (4-4-2)
La novità è Marchionni a destra. Salihamidzic arretrato e impiegato nella posizione solitamente occupata da Grygera.
Il probabile schieramento:
Buffon; Salihamidzic, Mellberg, Chiellini, Molinaro; Marchionni, Sissoko, Marchisio, Nedved; Amauri, Iaquinta



FIORENTINA (4-3-3)
Rientra Felipe Melo dopo il turno di squalifica. Ballottaggio a centrocampo tra Donadel e Montolivo con quest'ultimo non ancora al  meglio della forma. In attacco Pazzini, Osvaldo e Semioli scalpitano e Prandelli li potrebbe accontentare dando via libera al  turn-over. Jorgensen favorito su Zauri per il ruolo di terzino destro.
Da schierare: Mutu, ovvio ma puntiamo anche sulla voglia di rilancio di Semioli se nella nostra formazione lo abbiamo come  centrocampista.
Frey; Jorgensen, Da Costa, Dainelli, Gobbi; Donadel, Felipe, Montolivo; Semioli, Pazzini, Mutu.

BOLOGNA (4-2-3-1)
Di Vaio è in vantaggio per una maglia in attacco rispetto ad Adailton a segno nell'amichevole vinta contro il Sasso Marconi. A  centrocampo Mudingay dal primo minuto. Antonioli e Castellini si sono allenati regolarmente e sono recuperati.
Da schierare: Valiani e Mudingay. Il primo ci ha preso gusto, Mudingay è al rientro.
Antonioli; C.Zenoni, Terzi, Castellini, Bombardini; Volpi, Mudingay; Marchini, Amoroso, Valiani; Di Vaio.



LECCE (4-4-2)
Tiribocchi e Cacia formano la coppia d'attacco. Diamoutene si è allenato bene; le condizioni di Caserta non preoccupano.
Benussi; Polenghi, Stendardo, Diamoutene, Antunes; Giacomazzi, Zanchetta, Ariatti; Caserta; Cacia, Tiribocchi.

SIENA (4-4-2)
Giampaolo è intenzionato a schierare il 4-3-2-1 con Karkja dietro a Frick e Calaiò. Ridotte da tre a due giornate la squalifica di  Maccarone: l'attaccante tornerà contro la Sampdoria.
Da schierare: Calaiò, può essere la sua partita. In difesa Ficagna se lo abbiamo pagato poco.
Curci; Rossettini, Ficagna, Portanova, Rossi; Vergassola, Codrea, Galloppa; Kharja; Calaiò, Frick.



PALERMO (4-3-1-2)
Senza Miccoli salgono le quotazioni di Succi. L'alternativa è Lanzafame. Da seguire con attenzione Bresciano (che ha confidenza con  il gol) e Simplicio che sono andati bene contro la Roma.
Da schierare: scegliamo proprio Bresciano e Simplicio. Succi è una scommessa soprattutto se lo abbiamo pagato poco.
Amelia; Cassani, Carrozzieri, Bovo, Balzaretti; Nocerino, Liverani, Bresciano; Simplicio; Cavani, Succi.

GENOA (3-4-3)
L'unico dubbio è quello di Gasbarroni ma l'affaticamento muscolare non preoccupa più di tanto. Riflettori puntati su Milito dopo  l'ottima prova contro il Milan.
Da schierare: Milito e Modesto che sulla fascia può fare la differenza.
Rubinho; Biava, Ferrari, Criscito; Mesto, Milanetto, Vanden Borre, Modesto; Sculli, Milito, Gasbarroni.



SAMPDORIA (3-5-2)

Delvecchio dovrebbe riprendere il suo posto in attacco a fianco di Cassano. Si è fermato Bonazzoli per un risentimento muscolare e  la sua presenza è in forte dubbio. Ha ripreso a lavorare con il gruppo Accardi ma solo nella rifinitura delle prossime ore Mazzarri  valuterà se convocarlo.
Da schierare: Cassano, scontato. Delvecchio e Palombo garanzia di buoni voti in pagella.
Mirante; Lucchini, Gastaldello, Bottinelli; Stankevicius, Palombo, Pieri, Sammarco, Franceschini; Delvecchio, Cassano.

CHIEVO (4-3-3)
Ballottaggi in attacco tra Langella-Esposito e Luciano-Iunco. A centrocampo conferma per Pinzi. La sorpresa però potrebbe arrivare  dalla difesa perché salgono le quotazioni di Yepes nel ruolo di centrale.
Da schierare: Esposito, si è allenato bene e vuole tornare ai livelli di Cagliari.
Squizzi; Malagò, Mandelli, Yepes, Mantovani; Pinzi, Italiano, Marcolin; Esposito, Pellissier, Langella.



TORINO
(4-3-2-1)
In attacco conferma per il tridente Amoruso-Bianchi-Stellone. L'unico dubbio è Diana ancora dolorante ad un piede, al suo posto è  in pre-allarme Colombo. De Biasi, però, studia altre soluzioni come lo spostamento di Pisano sulla destra o l'inserimento di  Ogbonna. Contro l'Inter da evitare la coppia dei centrali: per Di Loreto e Pratali l'incubo si chiama Ibrahimovic. Allenamenti a  porte chiuse fino alla gara di domenica.
Da schierare: Amoruso, che vuole bissare il gol di Reggio.
Sereni; Diana, Di Loreto, Pratali, Pisano; P.Zanetti, Corini, Saumel; Rosina, Amoruso; Bianchi.

INTER (4-3-3)
Mourinho ha comunicato l'undici iniziale ai microfoni di Skysport24. Ci sono Burdisso e Adriano.
Questi i nomi fatti a Pierluigi Pardo:
Julio Cesar; Maicon, Burdisso, Materazzi, Chivu; Vieira, Cambiasso, Zanetti; Mancini, Ibrahimovic, Adriano.



UDINESE (4-3-3)
In attacco rientrano Quagliarella e Di Natale dal primo minuto anche se l'attaccante napoletano ha giocato gli ultimi 30 minuti a  Dortmund con una fastidiosa tosse. Anche Ferronetti non è al meglio e potrebbe saltare la gara con il Napoli: al suo posto  ballottaggio tra Nef e Motta per il ruolo di terzino destro. Leggero lavoro di scarico, alle 10,30 la rifinitura in vista della  gara di domenica.
Da schierare: Quagliarella.
Handanovic; Motta, Coda, Lukovic, Pasquale; Isla, D'Agostino, Inler; Pepe, Quagliarella, Di Natale.

NAPOLI (3-5-2)
Reja deve fare i conti con l'assenza di Lavezzi che si è infortunato con il Benfica. Lavezzi è stato visitato a Roma dal professor  Mariani che ha diagnosticato la distrazione di primo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio destro. L'attaccante  dovrebbe tornare in campo tra 2 settimane. Pià e Zalayeta scalpitano.
Da schierare: Maggio vuole il bis anche in campionato; Denis cerca il primo gol in serie A.
Iezzo; Aronica, Contini, Cannavaro; Maggio, Blasi, Gargano, Hamsik, Vitale; Denis, Pià.



MILAN (4-3-2-1)
Può essere Borriello la novità per il posticipo di domenica contro la Lazio. Ancelotti è intenzionato a confermarlo in attacco. Shevchenko in panchina. In porta torna Abbiati al posto di Dida.
Da schierare: Borriello, apparso in buone condizioni in Coppa Uefa. Kakà cerca il primo gol della stagione.
Abbiati; Zambrotta, Bonera, Maldini, Jankulovski; Gattuso, Ambrosini, Flamini; Kakà, Ronaldinho; Borriello.

LAZIO (4-4-2)
Delio Rossi ha convocato 20 giocatori per la sfida in programma domani sul campo del Milan: Brocchi, Carrizo, Cribari, De Silvestri, Diakite, Foggia, Kolarov, Ledesma, Lichtsteiner, Makinwa, Manfredini, Matuzalem, Mauri, Meghni, Muslera, Pandev, Radu, Rozehnal, Siviglia, Zarate.
Probabile schieramento:
Carrizo; Kolarov, Rozenhal, Siviglia, Lichtsteiner; Brocchi, Ledesma, Matuzalem, Mauri; Zarate, Pandev.