Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 ottobre 2008

Bolzano, giovane calciatrice malmena l'arbitro uomo

print-icon
luc

La ragazza squalificata immortalata durante il processo interno della società

Una squalifica di due anni inflitta alla bolzanina Luciana Bon del Bozner (C2), per avere malmenato un giovane arbitro maschio della sezione di Merano: due schiaffoni dopo avere subìto l'espulsione

Una squalifica di due anni è stata inflitta ad una calciatrice bolzanina, Luciana Bon del Bozner (C2), per avere malmenato un giovane arbitro maschio della sezione di Merano. Come si legge nella motivazione del provvedimento - racconta il giornale Alto Adige -, "dopo aver volontariamente colpito con una spallata il direttore di gara, alla notifica dell'espulsione lo colpiva con due schiaffi al volto". La partita incriminata, contro l'Unterland Damen (vale a dire Dame della Bassa) è stata piuttosto accesa e si è conclusa con il pareggio (2-2) dopo che il Bozner era rimasto con due giocatrici in campo.