Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 gennaio 2009

Il Livorno non si ferma, ma il Bari non molla

print-icon
dan

Tutta la gioia di Danilevicius e De Lucia. Il Livorno è solo al comando della Serie B

SERIE B/20a. I toscani battono l'Albinoleffe e approffittando dell'1-1 del Parma a Vicenza e della sconfitta dell'Empoli a Trieste volano da soli in vetta. I pugliesi piegano la Salernitana e sono secondi. All'Avellino lo spareggio salvezza con il Modena

Colpaccio esterno del Livorno che grazie alle rete di Pulzetti dopo un'ora di gioco, espugna il campo dell'Albinoleffe e porta via tre punti che valgono il primato in graduatoria. Vola il Bari di Antonio Conte: la squadra biancorossa ringrazia ancora una volta il bomber Barreto (nove gol) che con una splendida punizione regala il successo ai pugliesi nel match interno contro la Salernitana. I campani di Lino Mutti non hanno approfittato della superiorità numerica dopo l'espulsione di Salvatore Masiello.

Vicenza e Parma, impegnate nel match-clou della giornata allo stadio "Menti", non vanno oltre il pareggio. Gara che prende vivacità dopo un'ora di gioco: al 23' della ripresa i ducali guidati dall'ex Francesco Guidolin si portavano avanti con il bel gol di Reginaldo. I biancorossi veneti trovavano l'1-1 con la precisa conclusione ravvicinata di Sgrigna. La Triestina prosegue la serie positiva allo stadio "Rocco" e infligge all'Empoli la sconfitta per 2-1: la squadra di Maran sbloccava il punteggio al minuto 29 con Antonelli e raddoppiava al 15' della ripresa con Granoche. L'Ascoli ringrazia Gaeta che a tre minuti dal triplice fischio finale consegna alla squadra bianconera marchigiana l'intera posta in palio nel match casalingo contro il Treviso.

Si chiude in parità, senza gol e soprattutto emozioni, la gara tra il Cittadella e il Frosinone che comunque portano via un punto prezioso per la propria classifica. Gol a grappoli, invece, allo stadio "Partenio" di Avellino. Il match tra i biancoverdi di Campilongo e il Modena, autentico spareggio salvezza, si chiude a favore dei campani con il punteggio di 4-3. Una boccata d'ossigeno per la squadra irpina che in settimana ha incassato la penalizzazione di quattro punti. Botta e risposta tra le squadre: per i locali sbloccava il punteggio Koman, prima delle reti di De Zerbi (doppietta) e il nuovo arrivo Sforzini. Per gli ospiti emiliani inutili le reti di Catellani, Biabiany e Longo. Vittoria in rimonta per il Grosseto che supera in casa 2-1 l'Ancona. Dorici avanti con il gol di Turati al minuto 12, prima del ritorno della squadra toscana di Gustinetti che prima pareggiava con Pellicori (nuovo acquisto, ex Avellino) e poi completava l'impresa con la rete di Freddi.

Mantova e Piacenza chiudono a reti inviolate la gara giocata al "Martelli". Da segnalare un'espulsione per parte: cartellino rosso per Cristante dei "virgiliani" e Aspas per i biancorossi di Pioli. E' stata alla fine rinviata a data da destinarsi la sfida tra Sassuolo e Brescia, inizialmente in programma ieri sera. Il nuovo sopralluogo effettuato stamattina dall'arbitro e dai capitani delle squadre ha confermato l'impraticabilità del terreno di gioco del "Braglia" di Modena. Il quadro della 20esima e penultima giornata del girone d'andata del campionato di serie B si chiuderà lunedì sera con il posticipo Pisa-Rimini (ore 20.45).