Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 gennaio 2009

Tifosi della Juve scatenati sul web: "Mourinho uno di noi"

print-icon
IMG

José Mourinho è finito ancora una volta al centro di una polemica

Lo slogan dei bianconeri dopo la frase attribuita all'allenatore dell'Inter ai suoi giocatori: "Il primo scudetto ve lo hanno dato in segreteria, il secondo lo avete vinto perché non c'era nessuno, il terzo all'ultimo minuto. Siete una squadra di..."

"Mourinho uno di noi". Il tipico slogan da stadio è stato usato oggi da centinaia di tifosi bianconeri su web, all'indirizzo di José Mourinho, dopo la  frase che, secondo indiscrezioni de "La Repubblica", il tecnico dell'Inter avrebbe pronunciato negli spogliatoi di Bergamo dopo  il match con l'Atalanta: "Uno scudetto l'avete ritirato in  segreteria, un altro l'avete vinto perché non c'era nessuno e  il terzo stavate per perderlo a una giornata dalla fine".

"E' davvero incredibile che gli 'onesti' abbiano un allenatore onesto. Probabilmente si sono sbagliati", recita un epigramma pescato a campione dal forum "J1897", quello che coinvolse i piccoli azionisti bianconeri a ricorrere al Tar e al Tas, per chiedere la restituzione degli scudetti tolti a  tavolino dopo Calciopoli. Ma gli interisti vengono anche  definiti in modo sarcastico "indossatori di scudetti altrui", mentre sono molti quelli che affermano: "Mourinho ha solo detto la verità obiettiva". Solamente sul forum in questione, si sono registrati oltre centomila contatti in tre ore. Ci sono  anche "vecchiasignora", in cui si ironizza sullo scudetto di cartone, o altri interventi, a "comunicazionebianconera", dal  tono più risentino, in cui si dice: "Il disgusto per Moratti e  la sua cricca è ormai assoluto", oppure ancora: "Tutto ciò mi disgusta, alla faccia della rettitudine". Anche i forum dei  principali quotidiani sono stati tempestati di interventi su questo tema scottante, dopo le rivelazioni, mai finora smentite, di chi ha riferito delle frasi scomode di Mourinho negli  spogliatoi.