Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
14 febbraio 2009

Trezeguet dà forfait. Del Piero-Amauri l'attacco anti-Samp

print-icon
tre

David Trezeguet salta la partita contro la Samp in cui probabilmente sarebbe partito titolare in coppia con Del Piero

Il francese si ferma a riposo precauzionale per un affaticamento. Stessa sorte per Legrottaglie che accusa dolore alla schiena: al fianco di Mellberg potrebbe giocare Chiellini, in ripresa dall'infortunio

INTERVIENI NEL FORUM DELLA JUVENTUS

Niente Trezeguet contro la Samp: il francese si ferma precauzionalmente per un affaticamento accusato nell'ultima partitella. Salta così l'atteso ritorno dell'attaccante, che probabilmente avrebbe giocato in coppia con Del Piero.
Buone notizie però per Chiellini, che ha bruciato i tempi e potrebbe partire dal primo minuto in coppia con Mellberg, con Legrottaglie a riposo precauzionale per piccoli problemi alla schiena.

Intanto, nella settimana del derby di Milano, Claudio Ranieri non accetta distrazioni: "Noi dobbiamo pensare alla nostra partita. Abbiamo 120 giorni davanti a noi per sapere cosa 'faremo da grandi', quindi dobbiamo essere positivi, entusiasti e  vogliosi di fare bene. Pensiamo a noi stessi e cerchiamo di battere una squadra rognosa come la Samp. Quello che fanno gli altri non deve  interessarci".

Il tecnico dei bianconeri non si fida dei  blucerchiati, avversari nel match di domani: "Sarà la solita Samp, una squadra che si chiude bene specie sulle fasce, non ti fa giocare e riparte in velocità con gli ottimi giocatori che ha davanti".

La classifica, dice l'allenatore della Juventus, non rispecchia  il vero valore della Sampdoria: "Ci sono campionati in cui tutto va  bene e altri in cui si soffre di più. Lo scorso anno con il cambio di allenatore avevano fatto un gran girone di ritorno, quest'anno con la  Uefa, probabilmente hanno perso per strada un po' di energie. Hanno  comunque ottimi giocatori e in avanti c'è una gran bella coppia. Cassano sa mettere ottimi palloni per Pazzini che è forte di testa. Pazzini a Firenze non trovava spazio e ora a Genova vorrà mettersi in mostra e dimostrare le sue qualità".