Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
30 marzo 2009

Milito ko col Venezuela: fuori un mese. Il Genoa: "Peccato"

print-icon
die

Milito potrebbe essere costretto a saltare il match con la Bolivia e a tornare a Genova

Il bomber argentino ha riportato una lesione al bicipite femorale della coscia destra: possibile un immediato ritorno a Genova per sottoporsi alle terapie. Problemi fisici anche per Lavezzi del Napoli

"Un vero peccato". Così l'allenatore del Genoa Gasperini ha commentato la brutta notizia giunta dal Sudamerica. Diego Milito, bomber rossoblù richiamato in nazionale dal ct dell'Argentina Diego Armando Maradona, si è infortunato dopo la partita contro il Venezuela e sarà indisponibile contro la Bolivia, due match validi per la qualificazione ai Mondiali 2010. Il bomber argentino ha riportato una lesione al bicipite femorale della coscia destra, secondo le comunicazioni fornite al club rossoblù dallo staff medico della Federazione argentina. Per Gasperini però il sogno Champions resta. "Un vero peccato questo contrattempo, conosciamo l'importanza che per noi ha Diego- dice- Abbiamo comunque il dovere di guardare avanti e di non scoraggiarci".

A riferire la notizia al dottor Biagio Costantino è stato il responsabile sanitario del team 'albiceleste'. Il 'Principe' aveva  giocato il quarto d'ora finale del match vinto per 4-0 dall'Argentina contro il Venezuela a Buenos Aires. Contatti tra il Genoa, il giocatore e la federazione argentina sono stati avviati già nelle scorse ore per valutare il da farsi e decidere in merito all'opportunità di un immediato ritorno a Genova, per sottoporsi alle terapie fisiche e mediche necessarie. Problemi anche per Ezequiel Lavezzi: l'attaccante del Napoli si è infatti procurato una contrattura e salterà anch'egli il match contro la Bolivia.