Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
11 aprile 2009

Donadoni: "Il Napoli può sicuramente fare meglio"

print-icon
nap

Anche al San Paolo non sono mancati cori e striscioni di solidarietà per le vittime del Sisma che ha colpito l'Abruzzo

L'allenatore degli azzurri dopo il deludente 0-0 interno con l'Atalanta: "E' comunque un risultato positivo, anche se si dovrà pur vincere prima o poi. Mi fa piacere che il nostro presidente si sia mosso in prima persona per l'Abruzzo"

COMMENTA NEL FORUM DEL NAPOLI

Partecipa alla gara di solidarietà SKY per l’Abruzzo

Leggi tutti gli aggiornamenti sul sisma in Abruzzo

Segui SKY Tg24 in diretta live su internet
Guarda le fotogallery

"Non è stata certamente una bella partita". Roberto Donadoni inquadra così il Napoli-Atalanta di oggi che si è concluso con uno 0-0 noioso, soprattutto per colpa degli azzurri, incapaci di costruire una mezza palla-gol. "Abbiamo giocato contro un'Atalanta ben disposta in campo, una squadra che non è facile affrontare - continua Donadoni -. Faceva anche tanto caldo e il primo caldo ha indubbiamente condizionato. Il Napoli può sicuramente fare meglio, ma andiamo a casa con un risultato comunque positivo, anche se si dovrà pur vincere prima o poi".

E sì perché da quando in panchina c'è Donadoni, quattro partite e altrettanti pareggi, ma in realtà sono 13 le giornate senza vittorie del Napoli che l'ultimo successo lo ha conquistato lo scorso 11 gennaio (contro il Catania in casa, ndr). "Rispetto alle prime tre gare della mia gestione - continua Donadoni - il Napoli non è stato allo stesso livello. Merito dell'Atalanta che, anche se non ha creato grandi pericoli, non ci ha permesso di esprimere il nostro valore. Dobbiamo continuare a crescere, oggi c'è stato un rallentamento nel nostro processo di crescita, ma siamo pronti a riprenderci".

Nonostante la delusione per una vittoria che continua a non arrivare oggi i tifosi, a parte qualche fischio a fine partita, hanno sempre sostenuto la squadra. "Mi fa molto piacere che la gente dia una mano ai ragazzi e che si sia comportata in questo modo, soprattutto in una giornata particolare come quella di oggi. A questo proposito - conclude Donadoni - mi fa piacere che il nostro presidente si sia mosso in prima persona per l'Abruzzo". Il Napoli ha infatti devoluto alle popolazioni terremotate l'incasso di oggi.