Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 aprile 2009

Una doppietta di Floro Flores regala tre punti all'Udinese

print-icon
flo

Antonio Floro Flores festeggiato dai compagni: la sua doppietta ha condannato al ko la Reggina

Nel posticipo della 31.a giornata di Serie A i bianconeri superano 2-0 la Reggina che chiude in nove uomini e sbaglia un rigore con Brienza. In precedenza anche Domizzi aveva fallito un penalty. Gara caratterizzata da nervosismo in campo e sugli spalti

Clicca e guarda la cronaca del match

L'Udinese ha espugnato il Granillo e sconfitto per 2-0 la Reggina nel posticipo della trentunesima giornata del campionato di Serie A. Succede tutto nel secondo tempo. Al 56' l'arbitro Andrea De Marco di Chiavari punisce con il calcio di rigore una trattenuta di Maurizio Lanzaro su Antonio Floro Flores (chiamata molto dubbia, i due si strattonano a vicenda) ed espelle il difensore amaranto per proteste, ma Maurizio Domizzi spreca l'occasione calciando alto dal dischetto. Al 62' la Reggina resta addirittura in nove uomini per il secondo giallo ai danni di Antonino Barillà. All'82' fallisce un rigore anche la Reggina per un (presunto) fallo di Aleksandar Lukovic su Luca Vigiani, con Brienza che si fa parare il tiro da Samir Handanovic. E all'85' l'Udinese passa con Floro Flores, che poi al 91' firma la doppietta e regala i 3 punti ai bianconeri.

Anche a Reggio Calabria, nel posticipo del giorno di Pasqua che vede in campo Reggina e Udinese, si è osservato un minuto di raccoglimento per le vittime del terremoto dell'Abruzzo. In curva sud allo stadio Granillo è stato esposto uno striscione sul quale si legge "Uniti nel dolore con la gente d'Abruzzo".