Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 dicembre 2010

Ranieri: "Contro il Milan tutta l'Italia tiferà Roma"

print-icon
ran

Claudio Ranieri

I giallorossi, staccati al momento di 10 punti dalla vetta, sbarcano a Milano per ridurre il gap dai leader: " Proviamo a fermarli, l'Italia tiferà per noi. Gabbia per Ibra? Ci vorrebbe un gabbione...". In porta gioca Doni, Vucinic ancora out

Guarda l'album della Roma

Guarda le statistiche della serie A

"Proviamo a fermare il Milan, l'Italia tiferà per noi". Claudio Ranieri e la Roma domani cercheranno di bloccare il Milan capolista. I giallorossi, staccati al momento di 10 punti dalla vetta, sbarcano a Milano per ridurre il gap dai leader. "Evidentemente -dice Ranieri- se siamo a 10 punti lo meritiamo. Non abbiasiamo guardia, facciamo mea culpa e puntiamo a  fare meglio nel 2011. Abbiamo alti e bassi, ma non posso rimproverare nulla alla squadra". La Roma chiude l'anno con un primato 'virtuale': "Se abbiamo fatto più punti di tutti nel 2010, vuol dire che abbiamo fatto bene. Ma non siamo comunque contenti, vogliamo migliorare le cose che non stiamo facendo bene".

Domani serve un risultato positivo per non scivolare a -13 dal  primato. "Giochiamo contro un'ottima squadra: il Milan è aggressivo, pressa e verticalizza subito. Allegri ha cambiato la squadra, è prima in classifica con merito. Ibrahimovic e Robinho là davanti si muovono molto e creano varchi per gli inserimenti di chi arriva da dietro", dice. A chi ipotizza una sorveglianza 'speciale' per Ibrahimovic, il tecnico giallorosso risponde: "Una gabbia per Ibrahimovic? Ci vorrebbe un gabbione...".

La Roma vola a Milano senza Mirko Vucinic. L'attaccante montenegrino è ancora out. "Ci ha provato, ma i problemi  all'adduttore non gli consentono di muoversi. E' molto dispiaciuto", dice Ranieri, che in attacco puo' contare su Francesco Totti, Marco Borriello e Adriano. L'attaccante brasiliano è a disposizione. "Adriano mi ha detto che sta bene, è convocato ed è tra le scelte  possibili", dice Ranieri. Nessun dubbio sul portiere titolare. "Julio Sergio ha recuperato e verrà in panchina. In porta, però, gioca Doni", dice il tecnico giallorosso, che dribbla le domande relative al mercato. "Abbiamo avuto uno un pour parler -dice facendo riferimento ai colloqui in società, ma adesso pensiamo a domani".  Sul mercato si muoverà il Milan che aggiungerà anche Antonio Cassano ad una rosa già ricca. "Ci sono di mezzo i 5 milioni da dare al Real Madrid -dice Ranieri soffermandosi sulla trattativa tra la Samp e la  formazione rossonera-. Il Milan è una grande squadra, con Cassano lo sarà ancora di più."

Commenta nel forum della Roma