Attentato Barcellona, la reazione del mondo dello sport

Calcio
attentato_barcellona

A Barcellona un furgone ha invaso il marciapiede centrale della Rambla, travolgendo moltissime persone. Anche il mondo dello sport ha reagito all'attentato: sono molte le società e gli sportivi che hanno postato messaggi di forza e coraggio sui social 

Questo pomeriggio la città di Barcellona è stata scossa da un attentato: un furgone bianco, guidato da una sola persona, ha invaso la Rambla, travolgendo i pedoni. Il bilancio della strage non è ancora definitivo, ma il molndo dello sport ha reagito alla notizia comunicando la propria vicinanza alla città e alle vittime dell'attentato, il primo nella Spagna, che finora era stata risparmiata dall'ondata del terrore. “Profondamente tristi dall'attacco alla nostra città. Tutti i nostri pensieri sono con le vittime, le loro famiglie e con il popolo di Barcellona”. Così il Barcellona comunica la propria tristezza per l'accaduto. Cordoglio anche da parte del Real Madrid, che scrive sul sito ufficiale: “Il Real Madrid C. F. mostra la sua costernazione più profonda per l'attacco accaduto nella città di Barcellona e la propria solidarietà alle vittime e alle loro famiglie e amici, augura una pronta guarigione ai feriti”. Anche il PSG comunica la sua vicinanza: "In questo tragico giorno, i nostri pensieri vanno alle vittime, alle loro famiglie e ai nostri amici. Noi siamo con voi". Vicinanza anche da parte dei giocatori in Italia, come Marchisio e lo spagnolo Suso: “Le immagini che si stanno vedendo su social e altri siti, a riguardo dell'attentato a Barcellona sono assurde..”.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche