Annulla il gol, poi salva la vita all'allenatore: arbitro diventa eroe in Argentina

Calcio
L'arbitro Dario Cid mentre rianima Luciano Susin
cid_arg

Dario Cid, arbitro argentino, eroe per un giorno: prima contestato per aver annullato un gol allo scadere durante la gara tra Viajantes e Atletico de Alfonso, poi osannato per aver salvato la vita all'allenatore di casa, colpito da malore

Da “cattivo” a eroe, in una manciata di secondi. Una passaggio, questo, che Dario Cid, arbitro argentino, ha vissuto sulla propria pelle nella giornata di martedì. In campo per fischiare durante Viajantes-Atletico de Alfonso (ultima contro prima della classifica del Gruppo A-Zona 1, ndr), match valido per la Liga Pergamenense, campionato dilettantistico della cittadina di Pergamino, Cid si è ritrovato ad affrontare una situazione insolita e davvero delicata. Sul risultato di 2-1 per la squadra ospite, infatti, ha deciso di annullare la rete del possibile pareggio allo scadere del Viajantes, scatenando l’ira di giocatori e tifoseria. A essere particolarmente infervorato soprattutto l’allenatore della squadra di casa, Luciano Susin, tanto imbestialito da crollare improvvisamente esanime al terreno, spinto forse dal troppo furore agonistico. Nonostante il caos, a prendere in mano la situazione è stato lo stesso arbitro, che, fattosi spazio tra i giocatori e lo staff, si è immediatamente fiondato ad applicare manovre di primo soccorso a Susin, riuscendo a farlo riprendere in poco tempo grazie a una rianimazione cardio-respiratoria. Dario Cid protagonista di una storia che ha dell’incredibile: da arbitro contestato a eroe.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche