Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
06 settembre 2019

Caster Semenya giocherà a calcio in Sud Africa: addio all'atletica leggera?

print-icon

La sprinter sudafricana, alle prese con una battaglia legale con la Iaaf legata ai suoi livelli di testosterone che le impedirà di difendere il titolo mondiale negli 800, ha firmato un contratto con una squadra femminile di calcio

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY

DIAMOND LEAGUE, LYLES VOLA SUI 100 METRI

Mi togliete i miei 800 metri? E allora io inizio a giocare a calcio. Anche se ovviamente le due cose non sono poi così direttamente collegate, sembrerebbe essere stato questo il pensiero di Caster Semenya, che, dopo le vicissitudini legali legate ai suoi livelli di testosterone che di fatto non le permetteranno di difendere il titolo negli 800 ai prossimi mondiali di atletica (Doha, dal 27 settembre al 6 ottobre), ha deciso, per l'appunto, di darsi al soccer e ha firmato per un club femminile sudafricano di calcio, con l'idea sullo sfondo di valutare n futuro una possibile rinuncia all'atletica leggera.

La campionessa olimpica degli 800 metri - da tempo al centro di una battaglia legale con la Iaaf che le contesta il diritto a competere con le altre donne senza assumere farmaci che abbassino gli eccessivi livelli di testosterone - ha affermato di aver aderito al club femminile JVW FC. La società, con sede a Johannesburg, ha confermato che Semenya si sta allenando con la squadra, ma che potrà scendere in campo solo nel 2020: il prossimo anno, infatti, tra luglio e agosto ci saranno le Olimpiadi di Tokyo, quando in Sudafrica sarà in corso il campionato di calcio femminile. 

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi