Champions League asiatica, Giovinco campione con l'Al Hilal

Calcio
SAITAMA, JAPAN - NOVEMBER 24: Sebastian Giovinco (L) and Andre Diaz of Al Hilal hold the trophy after the AFC Champions League Final second leg match between Urawa Red Diamonds and Al Hilal at Saitama Stadium on November 24, 2019 in Saitama, Japan. (Photo by Masashi Hara/Getty Images)

Sebastian Giovinco vince con il suo Al Hilal la Champions League asiatica. Battuti in finale i giapponesi dell'Urawa Red Diamonds. La squadra saudita raggiunge Flamengo e Liverpool nel prossimo Mondiale per Club che si giocherà a dicembre

L'Al Hilal di Giovinco è campione d’Asia. I sauditi hanno vinto in finale per 2 a 0 contro i giapponesi dell'Urawa Red Diamandos e si sono laureati campioni dell'Asian Champions League. Nessun gol per la Formica Atomica, ma è suo l’assist per il gol dell’1 a 0 firmato da Al Dawsari. Il 2 a 0 finale è stato poi segnato da Gomis, ex attaccante di Lione e Marsiglia. L’Al Hilal sale ancora sul tetto d’Europa dopo le vittorie nel 2000 e nel 1991, guidata da Razvan Lucescu, figlio dell’ex allenatore di Inter e Shakhtar Donetsk.

Successi intercontinentali

Grazie a questo successo, Giovinco e compagni conquistano il pass per giocare il Mondiale per Club insieme, tra le altre, al Flamengo squadra vincitrice della Copa Libertadores. In un post pubblicato sul proprio profilo Instagram il calciatore italiano ha scritto: "Conquistando un continente alla volta". Giovinco è infatti andato in gol nelle tre massime competizioni internazionali di tre continenti diversi: due reti le ha segnate con la maglia della Juventus nella Champions europea, quattro nella CONCACAF Champions League con il Toronto e una nell'Asian Champions League. Ora è arrivato anche il successo nella massima competizione asiatica, che gli permetterà di giocare il Mondiale per club.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche