Golden Boy 2019, Joao Felix: "Mi piacerebbe giocare con Cristiano Ronaldo in un club"

Calcio

Il giovane giocatore dell'Atletico Madrid ha ritirato a Torino il Golden Boy 2019: "Con il Benfica è stata una grande stagione. Ronaldo per me è un idolo, mi piacerebbe giocare con lui"

Lo scorso anno una stagione fantastica con il Benfica, 43 partite e 20 gol con le quali ha conquistato l'Atletico Madrid, che per averlo in estate ha speso oltre 120 milioni di euro: "Sono molto contento, ho fatto un grande anno nel Benfica. Il passaggio all'Atletico è stato ottimo per me, è andato tutto bene" ha detto Joao Felix. In Champions la squadra di Simeone sfiderà i campioni in carica del Liverpool: "Nelle partite di Champions League non ci sono favoriti, ci sono i migliori club d'Europa. Sarà una gara difficile per noi. Faremo del nostro meglio" ha detto il giovane portoghese a Sky Sport.

"Cristiano Ronaldo è un idolo per me"

Non solo il club, ma soprattutto la nazionale con la quale quest'anno ha vinto la Nations League insieme al compagno di squadra Cristiano Ronaldo: "Lui è sempre molto carino con me, mi fa molti complimenti mi è sempre stato vicino. Ronaldo per me è un idolo, sono cresciuto vedendolo giocare in tv". Il giovane portoghese è stato premiato come miglior giovane del 2019, lo stesso trofeo vinto lo scorso anno da De Ligt, poi passato in estate alla Juventus. Sul suo futuro non si nasconde esprimendo la voglia un giorno di giocare con CR7 non solo con la maglia della nazionale portoghese: "Nessuno conosce il futuro, mi piacerebbe giocare con Cristiano Ronaldo anche in un club".

I più letti di calcio