Maradona si affaccia dalla terrazza di Casa Rosada e bacia la Coppa come 33 anni fa. VIDEO

Calcio

Oggi come nel 1986. Maradona bacia la Coppa del Mondo. Un gesto che è entrato nella storia, dopo che l'Argentina ha vinto il mondiale in Messico anche grazie alle sue prodezze. Il video

Un bacio che entra nella storia e si ripete. Diego Armando Maradona è stato ospite alla Casa Rosada di Buenos Aires, dove si trovano gli uffici del presidente della Repubblica, per incontrare per la prima volta Alberto Fernández. El Pibe de Oro si è poi affacciato dalla terrazza e ha riproposto la celebrazione che fece 33 anni fa dopo la vittoria del mondiale in Messico. Nel 1986 l'allora presidente Raúl Alfonsín ricevette tutta la nazionale e Maradona, affaciatosi dal balcone, baciò la Coppa del mondo alzandola al cielo sotto gli occhi di giornalisti, fotografi e passanti. Un gesto che è rimasto nella storia e nella memoria di molti.

Il mondiale dell'Argentina

Il mondiale messicano del 1986 è ricordato soprattutto per le prodezze di Maradona. Indimenticabile la sua cavalcata per il secondo gol degli argentini ai quarti di finale contro l'Inghilterra. Ancor più memorabile il primo gol, quello di mano, la mano de Dios. Il numero 10 segnò una splendida doppietta anche in semifinale contro il Belgio, per poi trascinare l'Albiceleste alla vittoria grazie al 3-2 contro la Germania Ovest nella finale allo stadio Azteca di Città del Messico.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche