Ryan Giggs accusato di violenza domestica: salta le prossime 3 gare del Galles

galles
©LaPresse

L'ex campione del Manchester United, oggi ct del Galles, è stato arrestato nella serata di domenica dopo un'animata discussione con la fidanzata Kate. La donna, spiega la polizia, avrebbe riportato dei lividi ma non avrebbe avuto bisogno di cure mediche. Giggs non sarà in panchina nei prossimi tre match del Galles. Aperta un'inchiesta

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Ryan Giggs arrestato per presunta violenza domestica: è la notizia riportata in Inghilterra da Telegraph e Mirror. L'ex stella del Manchester United, oggi ct della Nazionale del Galles, è stato fermato dalla polizia nella tarda serata di domenica, quando una chiamata alle forze dell'ordine della sua fidanzata, Kate Greville, ha portato all'intervento degli agenti nell'appartamento della coppia a Salford, località molto rinomata a ovest di Manchester. Secondo quanto raccontato dalla donna agli agenti, un'animata discussione tra i due sarebbe sfociata in una tentata aggressione da parte di Giggs. "La polizia è stata chiamata domenica alle 22.05 per la segnalazione di una discussione - è stata la versione di un portavoce della polizia di Greater Manchester, riportata dal Telegraph - una donna sulla trentina ha riportato alcuni lividi ma non ha avuto bisogno di cure mediche". 

 

L'ex calciatore, oggi 46enne, è stato rilasciato su cauzione nel pomeriggio di lunedì dal distretto di polizia di Pendleton, nord-ovest di Manchester, dopo essere stato interrogato per diverse ore. Ora occorrerà attendere l'esito delle indagini. L'avvocato di Giggs ha spiegato che l'ex calciatore ha respinto le accuse e sta collaborando con la polizia. Giggs, primatista assoluto di presenze (963) nella storia dello United e giocatore più vincente nella storia del calcio inglese con 37 trofei in carriera, si era separato quattro anni fa dalla moglie Stacey a causa di una lunga relazione con sua cognata e nel 2018 aveva iniziato la sua relazione con Kate Greville, ex pr.

La federazione gallese: "Giggs non sarà in panchina nei prossimi 3 match"

La Federcalcio gallese nel pomeriggio di martedì ha pubblicato un comunicato sulla vicenda: "La Federcalcio e Giggs hanno deciso di comune accordo che Ryan non sarà in panchina nei prossimi match internazionali. La nostra priorità immediata è preparare la squadra per le prossime partite internazionali. Robert Page, con il supporto di Ryan, guiderà le prossime tre partite contro Stati Uniti, Repubblica d'Irlanda e Finlandia supportato da Albert Stuivenberg" In chiusura di comunicato, la FAW ha dichiarato che non farà altri commenti.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche