Maradona, il dottore che lo ha operato: "Sta bene, ma resta sotto osservazione"

Calcio

Leopoldo Luque, uno dei dottori che sta seguendo Maradona, sulle condizioni dell'argentino: "Sta bene, abbiamo anche ballato. Ma resta sotto osservazione per qualche giorno perché abbiamo notato episodi di confusione. Lo abbiamo sottoposto a un trattamento, è una grande occasione per lui e per la sua salute"

DIEGO ARMANDO MARADONA E' MORTO: LE NEWS

Diego Armando Maradona sta meglio, "ma resterà ancora in ospedale sotto osservazione". Ad annunciarlo è stato il dottor Leopoldo Luque, uno dei medici che hanno operato con successo l'ex fuoriclasse argentino. Il Pibe de Oro era stato ricoverato nella serata di lunedì alla clinica Ipensa a La Plata, con segni di anemia, disidratazione e depressione. Nella giornata di martedì, una risonanza magnetica aveva evidenziato un ematoma subdurale, che ha reso necessario il trasferimento a Buenos Aires e la successiva operazione per rimuovere questo accumulo di sangue nel suo cervello. Fortunatamente è andato tutto bene, "ma abbiamo anche notato nel processo di recupero post-operatorio alcuni episodi di confusione", ha precisato il dottore. Che ha aggiunto: "Li abbiamo associati, in collaborazione con i medici della terapia, a un periodo di astinenza da farmaci. Il piano è di seguire un trattamento che crediamo durerà pochi giorni".

"Ha anche ballato..."

leggi anche

Chirurgo Maradona: "Stupiti da come stia guarendo"

Maradona dovrà attendere ancora un po', dunque, per tornare alla vita di tutti i giorni, alla sua famiglia e anche al Gimnasia La Plata, squadra argentina che allena. L'argentino, però, sta bene e non ha perso la sua voglia di divertirsi: “Abbiamo anche ballato con lui”, racconta Leopoldo Luque. Ora qualche giorno di trattamento per tornare in forma: "È il massimo per Diego, non abbiamo dubbi. Questa è una grande opportunità per lui e per la sua salute", ha concluso il dottore.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche