Podolski, scommessa vinta: giocherà a hockey nel Kolner Haie

NUOVA VITA

L'attaccante tedesco aveva annunciato che avrebbe giocato con la sua squadra del cuore, il Kölner Haie, qualora il club fosse riuscito a vendere 100mila biglietti virtuali. L'ex Inter ha mantenuto la parola ed è ora pronto a lanciarsi nella nuova esperienza: "Non vedo l’ora"

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN TEMPO REALE

Dal campo di calcio a quello di hockey, Lukas Podolski è pronto ad iniziare una nuova vita. Tutto vero: l'attaccante tedesco, campione del mondo con la Germania nel 2014 e attualmente ancora in attività in Turchia, con l'Antalyaspor, a 35 anni è pronto a indossare pattini e caschetto e a prendere in mano il bastone da hockey. Podolski giocherà nella sua squadra del cuore, il Kölner Haie, e il tutto a causa di una scommessa vinta.

Parola mantenuta

CURIOSITÀ

Podolski si dà al sumo: lo invitano a combattere!

Nelle scorse settimane, infatti, Podolski - che in passato, nel 2015, ha anche vestito la maglia dell'Inter senza troppe fortune - aveva affermato che qualora il Kölner Haie avesse venduto 100mila biglietti virtuali #Immerwigger (le partite di hockey sono ovviamente a porte chiuse per le norme anti-Covid), lui sarebbe diventato un nuovo giocatore del club. I tifosi hanno risposto in massa e Podolski non ha potuto fare altro che mantenere la sua parola.

"Non vedo l'ora di iniziare"

Attraverso il sito ufficiale del Kölner Haie, Podolski si è detto entusiasta di iniziare questa nuova avventura da giocatore di hockey: "Sono davvero felice che l’Haie sia riuscito a vendere i 100mila biglietti - le parole del classe '85 -, e vorrei ringraziare tutte le persone e le aziende che hanno partecipato. Appena ci sarà un po' di calma, ci siederemo e discuteremo come fare. Comunque vada, non vedo l'ora di diventare un giocatore dell'Haie".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche