Maicon al Sona in Serie D, l'accoglienza del club: "Buono come il pane"

serie d

L'ex giocatore di Inter e Roma è tornato in Italia per giocare nel Sona, piccola squadra della provincia di Verona che milita in Serie D. Il club, in occasione del primo allenamento, ha voluto accoglierlo con un regalo simbolico, del pane. "Io e la mia famiglia volevamo tornare in Italia - ha spiegato Maicon - e ho subito colto questa occasione"

MAICON AL SONA, LA STORIA - CHE FINE HANNO FATTO I CAMPIONI DEL TRIPLETE?

Un’accoglienza all’insegna della semplicità, quella che ha voluto riservare il Sona Calcio a un campione come l’ex giocatore di Inter (tra i protagonisti del triplete) e Roma Maicon. Il brasiliano è tornato in Italia per giocare in Serie D con il piccolo club veneto, che in occasione del primo allenamento con la squadra ha voluto donargli simbolicamente del pane. “Benvenuto a Maicon – ha spiegato sulla sua pagina Facebook il club, commentando la foto in cui veniva consegnato il pacchetto - questa mattina, in occasione del primo allenamento, consegna da parte dell'ufficio stampa di un omaggio simbolico, una ciabatta (pane). Se un campione accetta di giocare in un piccolo club di provincia, significa che è un vero sportivo e che è buono come il pane”. A Sona con Maicon è arrivato anche il figlio 15enne che giocherà nelle giovanili del club.

"Un sogno giocare con mio figlio"

Dopo l'allenamento Maicon ha rilasciato a Sky Sport 24 la prima intervista da giocatore del Sona. "L'idea di tornare in Italia c'era già  - ha spiegato - i miei figli mi chiedevano sempre di tornare. Poi è arrivata questa opportunità e dopo averne parlato con la famiglia ho subito accettato. La motivazione e la voglia sono le stesse di sempre, spero di fare bene". E sull'effetto che gli fa passare dal triplete con l'Inter alla Serie D il brasiliano ha risposto con semplicità. "Non cambia niente, il calcio è lo stesso. L'Importante è avere voglia e quella ce l'ho. Spero di dare il mio contributo per la società che mi ha dato questa occasione". Al Sona con Maicon giocherà anche suo figlio 15enne. "Giocare con mio figlio era un sogno - ha spiegato ancora l'ex nazionale verdeoro - e adesso posso realizzarlo, sono davvero contento". 

Maicon

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche