Morte Maradona, il presunto audio del neurochirurgo Luque: "Il ciccione sta morendo"

AD10S DIEGO

Il sito Infobae ha pubblicato una presunta conversazione tra il neurochirurgo Luque e la psichiatra Cosachov, indagati per il decesso di Diego: "Tranquilla Agustina, la famiglia era al corrente della situazione, avvisami qualora fossero arrabbiati e fammi sapere quali sono i loro spostamenti". Poi un messaggio inviato a un collega: "Il gordo sta morendo". Dura reazione di Dalma, figlia di Maradona: "Ho appena ascoltato l'audio e ho vomitato, spero venga fatta giustizia"

LA STORIA DI DIEGO CON LA NAZIONALE ARGENTINA

Emergono nuovi dettagli sulla morte di Maradona, avvenuta lo scorso 25 novembre. Il portale argentino Infobae ha pubblicato diversi messaggi WhatsApp (tracce audio della durata complessiva di 33 minuti) con una presunta conversazione tra il neurochirurgo Leopoldo Luque e la psichiatra Agustina Cosachov, indagati per il decesso di Diego (entrambi avevano in cura il Pibe de Oro). "Tranquilla Agustina, abbiamo fatto tutto ciò che potevamo, la famiglia era al corrente della situazione - avrebbe detto il medico negli attimi concitati del malore -. Erano consapevoli del fatto che si trattava di un paziente difficile, l'unica cosa che adesso ti chiedo è di avvisarmi qualora fossero arrabbiati e di indicarmi quali sono i loro spostamenti". Successivamente, Luque avrebbe contattato un altro collega confermando la notizia dell'imminente decesso di Maradona: "Sì, scemo, il gordo sta morendo: pare abbia avuto un arresto cardio-respiratorio, io sto andando lì". In lingua spagnola la parola "gordo" ha un’accezione negativa: è un termine che in italiano potrebbe essere tradotto con "ciccione".

La figlia di Maradona: "Spero venga fatta giustizia"

vedi anche

Statua di Maradona a Napoli: "Come un dio greco"

La presunta conversazione tra Leopoldo Luque e Agustina Cosachov ha provocato diverse reazioni. Tra queste c’è anche la dura risposta di Dalma, la primogenita di Maradona, che si è sfogata con un post su Twitter: ha accusato Matías Morla, avvocato di Diego, di aver scelto Luque per occuparsi della salute del padre. "Spero venga fatta giustizia – scrive Dalma – . Non dimentichiamo che la persona che ha presentato Luque a mio papà, che lo ha assunto e che gli paga uno stipendio è Matías Morla. Ho appena ascoltato l'audio tra Luque e la psichiatra e ho vomitato! L'unica cosa che chiedo a Dio è che venga fatta giustizia!". In un altro tweet, la figlia di Maradona aggiunge: "Non mi fermerò, è il minimo che possa fare!".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Le news della tua squadra del cuore sempre in homepage

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti per personalizzare la tua homepage di Sky Sport