Irlanda del Nord, portiere aggredisce un suo difensore dopo il gol

VIDEO

Durante il match della massima serie nordirlandese tra Glentoran e Coleraine, il portiere dei padroni di casa McCarey ha aggredito il compagno Burns, colpevole di aver perso il pallone che ha portato al gol degli avversari: inevitabile il cartellino rosso

Espulso per aver aggredito... un proprio compagno di squadra. È quanto accaduto in Irlanda del Nord nel match tra Glentoran e Coleraine, valido per la nona giornata della NIFL Premiership, la Serie A del Nord Irlanda: protagonista in negativo il portiere Aaron McCarey. Accade tutto al minuto 80: il Glentoran è in vantaggio per 2-1 e Bobby Burns, terzino dei glens, perde palla a centrocampo regalando il contropiede al Coleraine che pareggia con Friel. McCarey, dopo aver subito gol, si scaglia addosso a Burns, tanto che sono dovuti intervenire i compagni di squadra McClean e Marshall per separarli. Inevitabile il cartellino rosso estratto dal direttore di gara nei confronti del portiere, uscito dal campo tra i fischi dei propri tifosi. 

L'allenatore: "McCarey si è scusato, il gruppo è affiatato"

Subito dopo il match, l'allenatore del Glentoran, Mick McDermott, ha commentato quanto accaduto tra i suoi giocatori: "Sul momento non ho visto quanto successo - spiega - Ma McCarey si è scusato nello spogliatoio e ha detto che non sarebbe dovuto succedere. Non ci sono liti tra i giocatori, qui abbiamo un gruppo affiatato".

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche