user
05 aprile 2018

Derby Time su Sky Sport: date, orari e canali del weekend

print-icon
com

Sarà una due giorni di calcio ricchissima sui canali di Sky Sport, con derby praticamente ovunque. Si parte della sfida cittadina tra Liverpool ed Everton, dunque sempre nel pomeriggio di sabato il City può chiudere la Premier battendo proprio i rivali dello United. In serata Samp-Genoa. Domenica CR7 ospita l’Atletico di Simeone, mentre Conte prova la rincorsa Champions nel derby di Londra contro il West Ham. In contemporanea Novara-Pro Vercelli in B

Il derby di Milano avrà sicuramente lasciato l’amaro in bocca a qualcuno. Agli interisti, per quella clamorosa palla gol divorata da Icardi all’ultimo minuto di recupero, e certamente anche ai milanisti, ormai lontani dalla zona Champions nonostante una grande rincorsa con Rino Gattuso in panchina. Ma sicuramente anche a chi, quella partita, non l’ha potuta vedere. Giorno insolito e, soprattutto, orario insolito. Mercoledì, ore 18.30, ma chi ha mancato l’appuntamento per lavoro o impegni vari potrà rifarsi con una scorpacciata di derby proprio nel prossimo weekend. Dalla Spagna all’Inghilterra, passando ovviamente per Serie A e Serie B. Sei le super sfide in totale, dove? Che domanda, ovviamente su Sky Sport.

Everton-Liverpool sabato 13.30, Sky Sport 3

Rossi contro blu, ancora una volta, e la patria è sempre quella della Premier League, che apre con in lunch match delle 13.30 il programma della 33^ giornata. La prima sfida di cartello è il derby di Liverpool, quello della Merseyside, la contea inglese che ospita le due squadre. Il derby più longevo della nazione, ininterrotto ormai dal 1962-63. A Goodison Park andrà in scena il 52° confronto in Premier, con i Reds avanti con 22 vittorie contro le sole 9 dei Toffees. Probabile break per Salah, mattatore anche nella sorprendente vittoria per 3-0 sul City nell’andata dei quarti di Champions. Per l’egiziano - uomo da 38 gol e 13 assist in 43 partite stagionali (secondo per reti solo a CR7) - sostituzione al 52’ della sfida di coppa, con Klopp ad aver rispedito al mittente gli aggiornamenti sul suo infortunio. I Reds in classifica sono terzi, -2 dallo United impegnato proprio contro il City, +2 sul Tottenham quarto, ma soprattutto +10 sul Chelsea quinto, primo delle escluse dalla prossima Champions, ma il Liverpool ha una partita in più di tutte e tre le avversarie, e non può rallentare la sua corsa. Everton, invece, nono in classifica, lontano dalla mischia in lotta per non retrocedere, avanti di 3 lunghezze su Bournemouth e Watford, e alle spalle di altrettanti punti del Leicester ottavo.

Manchester City-Manchester United, sabato 18.30, Sky Sport 3

Potrebbe certamente essere il modo migliore per chiudere i conti di una Premier mai cominciata. La vittoria nella prima dell’anno, dunque un pari contro l’Everton alla seconda giornata, e poi 18 vittorie consecutive fino all’ultimo giorno del 2017 che avevano già scavato un solco incolmabile per chiunque. E così, vincendo il derby di Manchester, il City chiuderebbe con sei turni di anticipo il campionato, proprio in faccia ai rivali già battuti 2-1 nell’andata dell’Old Trafford. Guardiola penserà certamente anche alla Champions, e al pesantissimo 3-0 incassato a Liverpool da ribaltare al ritorno. Perché la Premier, in realtà, non è mai stata in discussione, e dopo la vittoria in Coppa di Lega e la delusione FA Cup, Pep non vuole uscire anche dalla competizione più prestigiosa. Contro ci sarà uno United il lotta per il secondo posto, con in gioco anche e soprattutto l’orgoglio di non regalare una gioia doppia ai Citezens di Guardiola. Altra super sfida da orario aperitivo, e per la serata c’è un’altra classica in arrivo.

Sampdoria-Genoa, sabato 20.45, Sky Sport 1

Il ritorno in Italia è ricco di atmosfera e tradizione, per una partita che in città vale più di qualsiasi altra cosa. Il derby della Lanterna sarà il numero 70 in Serie A, coi doriani avanti 27 vittorie a 17. Così come recita anche la classifica. La Samp (vincente 2-0 all'andata) è in cosa per l’Europa. Sono tutte lì, appaiate a quota 47 - con Fiorentina e Atalanta - e tutte a -4 dal Milan che nel derby non è riuscito a scavare un solco e a inserirsi nella corsa per l’altra Europa, quella più prestigiosa. Il Genoa è dietro, al 12° posto, ma con un vantaggio in doppia cifra (+10) sulla zona retrocessione. La squadra di Ballardini è in ripresa e reduce dalla vittoria sul Cagliari, dopo cinque insuccessi consecutivi (e un solo punto fatto). Stesso discorso, poi, anche per la Samp di Giampaolo, vincente sull’Atalanta dopo tre sconfitte in fila. 

Real Madrid-Atletico Madrid, domenica 16.15, Fox Sports

Un altro cambio di numero sul decoder, un balzo al 204 del telecomando su Fox Sports ed ecco il primo grande derby della domenica. Al Bernabeu va in scena la riedizione di due delle ultime quattro finali di Champions League. Chi vince? Manco a dirlo, in Europa, sempre il Real, a quattro giorni dal ritorno contro la Juventus sullo stesso campo. Ma in Spagna i numeri cambiano, e i blancos di derby contro i rivali ne hanno vinto soltanto uno nelle ultime 9 sfide, con 4 sconfitte e altrettanti pari, come in entrambi gli ultimi due match. In palio c’è la difficile, quasi impossibile, rimonta dei colchoneros sul Barcellona, a +9 e in cima alla classifica. Mentre il Real - fuori anche dalla Coppa del Re - è nella situazione ideale per pensare solo alla Champions, anche se una vittoria riporterebbe Ronaldo e compagni a -1 da Simeone, per conquistarsi anche un simbolico primo posto, in Liga, quantomeno nella sfida cittadina.

Chelsea-West Ham, domenica 17.30, Sky Sport 3

Tre derby solo in Inghilterra, anche se quelli di Londra sono già di per sé molto frequenti. Un derby tra scontenti si potrebbe dire, perché i blues di Conte hanno di fronte una salita ripidissima per tornare in lotta per un posto Champions, e United, Liverpool e Tottenham sembrano ormai troppo lontane. L’ultima sconfitta in campionato proprio contro gli Spurs (3-1) potrebbe aver già definitivamente chiuso i giochi, ma c’è ancora una FA Cup (semifinale contro il Southampton) per salvare a stagione. Il West Ham, invece, deve salvarsi dallo spettro retrocessione, nonostante i 5 punti di vantaggio proprio sul Southampton terzultimo sembrino quasi rassicuranti, specie dopo l’ultimo scontro diretto vinto una settimana fa, arrivato dopo appena 5 punti fatti su 24 nelle precedenti 8 partite di Premier.

Pro Vercelli-Novara, domenica 17.30, Sky Calcio 4

Gli orari si sovrappongono, ma con un po’ di zapping, Sky Go e My Sky sarà facile per i tifosi di Pro Vercelli e Novara seguire entrambe le partite. L’appuntamento è su Sky Calcio 4, per quello che sarà il 18° confronto in B tra le due piemontesi, non della stessa città ma separate da 30 chilometri. La sfida numero 76 in assoluto, con i padroni di casa in svantaggio: 22 vittorie contro 31 degli ospiti, per un match che vale tantissimo: la salvezza. Pro Vercelli penultima, a -4 dalla zona play out che consentirebbe di tenere vive le speranze. Novara 14°, ma con appena 3 punti sull’Avellino, 18° e primo proprio della zona play out. Tutto è dunque ancora aperto, e vincere un derby non è mai stato così importante. Chi per la salvezza, chi per l’Europa e chi per il campionato. Ma anche e soprattutto per l’onore.

Serie A 2017-2018 tutti i video

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi