Juve-Tottenham 2-3: gol e highlights. Magia di Kane, Sarri perde al debutto nella ICC 2019

live ICC

Cade all'esordio la nuova Juventus targata Maurizio Sarri, battuta 3-2 a Singapore dal Tottenham nella prima uscita dell'International Champions Cup. Apre Lamela alla mezz'ora, rimonta bianconera in 4' nella ripresa con Higuain e CR7. Pareggio di Moura prima del gol da centrocampo di Kane al 93' su errore di Rabiot. Maglia da titolare per Buffon, spazio anche al nuovo acquisto de Ligt. La Juve tornerà in campo mercoledì a Nanchino contro l'Inter

JUVE-INTER LIVE

JUVE-TOTTENHAM, LE FOTO DELLA PRIMA DI SARRI

JUVE-TOTTENHAM, LE STRANE MAGLIE DA RISCALDAMENTO. FOTO

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

JUVENTUS-TOTTENHAM 2-3

31' Lamela (T), 56' Higuain (J), 60' Cristiano Ronaldo (J), 65' Lucas Moura (T), 93' Kane (T)

JUVENTUS (4-3-3): Buffon (46' Szczesny); Cancelo, Bonucci (63' de Ligt), Rugani (46' Demiral), De Sciglio; Emre Can (46' Rabiot), Pjanic (76' Kastanos), Matuidi (76' Muratore); Bernardeschi, Mandzukic (46' Higuain), Cristiano Ronaldo (63' Pereira). All. Sarri

TOTTENHAM (4-2-3-1): Gazzaniga; Walker-Peters (72' White), Alderweireld (46' Foyth), Tanganga (46' Vertonghen), Georgiou (72' Marsh); Winks (64' Roles), Skipp (91' Bowden); Lamela (64' Ndombelé), Alli (46' Sissoko), Son (46' Lucas Moura); Parrott (46' Kane). All. Pochettino

Ammonito: Parrott (T)

1 nuovo post

Harry Kane on Twitter

Twitter“Good to be back 😉⚽ #COYS https://t.co/0IyYufatit”
- di luca.cassia
Solo una prodezza di Kane macchia l'esordio di Sarri alla Juventus
 
- di luca.cassia
Buone indicazioni per Sarri nonostante il ko: ripresa giocata a buoni livelli, spazio anche alle new entry Rabiot e de Ligt. Maglia da titolare invece per Buffon che ha concesso la fascia di capitano a Bonucci. La Juventus tornerà in campo nella ICC mercoledì 24 luglio contro l'Inter a Nanchino e chiuderà il 10 agosto con l'Atletico Madrid a Stoccolma
- di luca.cassia
Cade al debutto la nuova Juventus targata Maurizio Sarri, battuta 3-2 a Singapore dal Tottenham nella prima uscita dell'International Champions Cup. Dopo il vantaggio di Lamela alla mezz'ora, rimonta dei bianconeri in 4' con Higuain e Cristiano Ronaldo. Pareggio di Lucas Moura e gol-partita di Kane al 93' da centrocampo su errore di Rabiot
- di luca.cassia
FINISCE QUI! VINCE IL TOTTENHAM 3-2 CONTRO LA JUVE!
- di luca.cassia
Rabiot perde palla sulla pressione di Lucas Moura, Kane calcia da centrocampo e scavalca Szczesny per il clamoroso 3-2 del Tottenham!
- di luca.cassia
Gol!
93' - VANTAGGIO DEL TOTTENHAM! GOL DI KANE!
- di luca.cassia
Cambio!
91' - Crampi per Skipp nel Tottenham, lo rimpiazza Bowden
- di luca.cassia
90' - Quattro minuti di recupero
- di luca.cassia
88' - Forcing finale dei bianconeri: buona iniziativa di Bernardeschi sulla destra, chance che poi sfuma
- di luca.cassia
83' - Ancora Higuain! Si rivede il Pipita che indossa la fascia di capitano: diagonale che non va lontano dal bersaglio!
- di luca.cassia
82' - Kane sfiora il 3-2! Che azione del centravanti inglese, bravissimo a convergere al centro evitando de Ligt e accarezzando il palo con un sinistro pericolosissimo!
- di luca.cassia
81' - Intanto le telecamere indugiano su Cristiano Ronaldo avvicinato da un piccolo tifoso asiatico: momento speciale per il ragazzino che si siede in panchina vicino al fenomeno portoghese
- di luca.cassia
78' - Ricordiamo che in caso di parità al 90', si procederà coi calci di rigore per stabilire chi vincerà tra Juventus e Tottenham
- di luca.cassia
Cambio!
76' - Matuidi e Pjanic fuori, dentro Muratore e Kastanos nella Juve
- di luca.cassia
Cambio!
72' - White per Walker-Peters, Marsh per Georgiou nel Tottenham
- di luca.cassia
70' - Bernardeschi! Botta dalla distanza del jolly juventino, si salva Gazzaniga!
- di luca.cassia
Appena entrato, Ndombelé è subito protagonista: suo l'assist per Lucas Moura dopo aver rubato palla a De Sciglio, non sbaglia il brasiliano dinanzi a Szczesny. Pareggio del Tottenham!
- di luca.cassia
Gol!
65' - PAREGGIO DEL TOTTENHAM! GOL DI LUCAS MOURA!
- di luca.cassia
Cambio!
64' - Doppio cambio anche nel Tottenham: fuori Lamela e Winks, dentro Ndombelé e Roles
- di luca.cassia

Solo una magia di Harry Kane al minuto 93, pochi istanti prima dei calci di rigore, macchia il debutto ufficiale sulla panchina bianconera di Maurizio Sarri. Termina 3-2 per il Tottenham la prima della Juventus nell’International Champions Cup, competizione inaugurata al National Stadium di Kallang a Singapore davanti a 60 mila spettatori. Meglio nella ripresa dopo i primi 45 minuti archiviati in svantaggio (gol di Lamela), i campioni d’Italia riemergono in 4’ sull’asse Higuain-Cristiano Ronaldo. Tanti i cambi adottati dal nuovo allenatore bianconero (Rabiot e de Ligt tra gli altri), girandola seguita dal pareggio di Lucas Moura e soprattutto dalla prodezza del leader degli Spurs che indovina il definitivo 3-2 calciando da centrocampo (male Rabiot sulla pressione di Moura). Cade la Juve che tornerà in campo nell’ICC il 24 luglio a Nanchino contro l’Inter e il 10 agosto a Stoccolma con l’Atletico Madrid.

Capolavoro di Kane al 93', Juve ko al debutto di Sarri

Battesimo ufficiale per la Juventus targata Maurizio Sarri, nuovo allenatore che si affaccia all’International Champions Cup a Singapore. Primo test nella competizione per l’ex Chelsea che, ad eccezione del ritrovato Buffon tra i pali (maglia numero 77 e fascia di capitano concessa a Bonucci), si affida alla vecchia guardia dal fischio d’inizio: è 4-3-3 con il trio offensivo costituito da Bernardeschi, Mandzukic e dall’acclamatissimo Cristiano Ronaldo. Di fronte il Tottenham finalista di Champions infarcito di giovani e stelle, su tutte Son affiancato da Alli e Lamela nel 4-2-3-1 di partenza. Preparazione estiva che premia proprio Pochettino, destinato al debutto in Premier il 10 agosto (contro l’Aston Villa) e ragionevolmente più avanti dei bianconeri per l’intensità dei suoi uomini: dopo 4 minuti è Son, complice la deviazione di Buffon, a scheggiare il palo e riprovarci poco dopo calciando sull’esterno della rete. Il più vivace della squadra di Sarri è Cristiano Ronaldo, fermato sul più bello da Alderweireld all’11’, tuttavia la manovra della Juve paga qualche errore d’impostazione e palloni persi nella propria metà campo. Ne approfitta il Tottenham che alza la pressione e passa alla mezz’ora con Lamela, puntuale a ribadire in rete l’ottimo salvataggio di Buffon sullo scatenato Parrott. La replica dei campioni d’Italia passa nella rabbia di CR7 e nel colpo di testa di Mandzukic, preda di Gazzaniga.

Tanti i cambi all’intervallo, sostituzioni che sulla sponda bianconera coinvolgono Szczesny e Demiral, Rabiot e Higuain. Ed è proprio il Pipita a lasciare il segno dopo il botta e risposta Bernardeschi-Moura: splendido lo scambio nello stretto con Bernardeschi, delizioso il destro che vale l’1-1. Quattro minuti di fuoco per la Juve che si porta addirittura in vantaggio, merito di Cristiano Ronaldo che sfrutta l’assist di De Sciglio e non sbaglia dinanzi a Gazzaniga. Al minuto 63 scocca l’esordio ufficiale di de Ligt in bianconero, peccato che dopo 120 secondi sia Lucas Moura a gratificare l’invito di Ndombelé (brutto pallone perso da De Sciglio) e punire Szczesny da pochi passi. Match gradevole con le chance targate Bernardeschi e Higuain da una parte, Kane dall’altra vicino al sorpasso per centimetri. Non sbaglia invece il leader del Tottenham a ridosso dei calci di rigore quando, dopo il break di Moura che soffia il pallone a Rabiot, indovina il jolly da centrocampo al minuto 93 macchiando la prima di Sarri alla Juventus.

I più letti di calcio