13 novembre 2017

San Siro, fischiato l'inno della Svezia: l'Italia applaude

print-icon
buf

Buffon e la squadra applaudono mentre San Siro fischia l'inno svedese (Lapresse)

Episodio spiacevole prima della gara di ritorno del playoff per Russia 2018: parte di San Siro ha fischiato l'inno svedese. Decisa la risposta dal campo dei giocatori, capitanati da Buffon, che hanno applaudito per dissociarsi dai comportamenti di un gruppo di tifosi

BUFFON IN LACRIME: ABBIAMO FALLITO

DE ROSSI: CHE ENTRO A FARE? DOBBIAMO VINCERE, NON PAREGGIARE

CARESSA: ITALIA FUORI? LO DICO DA UN ANNO E MEZZO

CLICCA QUI PER RIVIVERE LA DIRETTA DEL MATCH

Un episodio spiacevole, capitato in avvio di una delle serate più importanti della storia recente della nostra Nazionale. Nonostante un San Siro pieno in ogni ordine di posto e carico per il ritorno dello spareggio che porta ai Mondiali di Russia 2018, una parte dello stadio ha deciso di rumoreggiare al momento dell'inno della Svezia. Un comportamento deprecabile, che i giocatori hanno deciso di condannare, applaudendo durante tutta la durata della marcia di Dybeck. A dare avvio dal campo alla risposta decisa nei confronti dei fischi è stato il capitano degli Azzurri, Gigi Buffon, come successo anche un anno fa, il 15 novembre, in occasione dell'amichevole contro la Germania. E anche poco tempo prima, quando a Bari l'Italia ospitò la nazionale francese.

Nazionale italiana, tutti i video

I PIU' VISTI DI OGGI