user
11 dicembre 2017

Malagò: "Prendo atto della proroga per Tavecchio commissario di Lega"

print-icon
mal

Il presidente del CONI ha commentato così la proroga di Tavecchio come commissario della Lega A: "Ci sono state esplicite richieste, ne prendo atto. Vedremo se il calcio saprà risollevarsi da solo. Tommasi presidente? E' presto..."

Tra possibili commissari e futuri eletti, il calcio italiano si avvicina sempre più alla definizione dei suoi vertici. E’ dello stesso avviso anche Giovanni Malagò, presidente del CONI, che è tornato sull’argomento in occasione della presentazione della partnership tra CONI e CIP con la Toyota. “Sulla base di ciò che è emerso, non ci sono gli estremi per commissariare la FIGC. Vedremo se il mondo del calcio dimostrerà di saper uscire autonomamente da fatti abbastanza curiosi” ha detto Malagò, in relazione alla richiesta di proroga giunta per Carlo Tavecchio, presidente dimissionario della Federcalcio, che resta anche commissario della Lega. “C’è stata questa richiesta esplicita della Lega Serie A e bisogna prenderne atto – ha spiegato il numero uno del Comitato Olimpico – resta da vedere se il mondo del calcio vorrà effettivamente cambiare, partendo dalla Lega che ancora non ha eletto i suoi nomi. Ci tengo a ribadire che non facciamo il tifo affinché ciò non succeda”.

Verso le elezioni

E’ prevista per il prossimo 29 gennaio l’elezione del presidente federale. Tra i papabili, c’è il presidente dell’Associazione Italiana Calciatori, Damiano Tommasi. “E’ prematuro parlare ora di candidati perché mancano ancora diverse settimane e il mondo del calcio ci ha abituato a tanti episodi. Non so dire se sia la persona giusta, non sarebbe corretto farlo ora. Di certo è presumibile che ci sia poco tempo per un possibile candidato che non faccia parte delle rappresentanze del Consiglio Federale. Manca poco più di un mese ma ci sono anche le feste di mezzo, ad essere onesti” ha concluso Malagò.

Tutti i video della Serie A

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi