Under 21, Svezia-Italia 3-0: sconfitta nelle qualificazioni all'europeo del 2021

Nazionale

L'under 21 crolla in Svezia, perdendo la prima gara della gestione Nicolato: sconfitta per 3-0 e aggancio al primo posto nel girone di qualificazione a Euro 2021 mancato. L'Irlanda resta a +3, tra un mese lo scontro diretto

SVEZIA-ITALIA 3-0

12' Almqvist, 29' Almqvist, 51' Henriksson

 

SVEZIA (4-4-2): Dahlberg; Bejimo, Henriksson (89' Jallow), Isherwood, Kahl; Bengtsson, Erlingmark, Ingelsson (K), Karlsson (89' Björkengren); Irandust (78' Nygren), Almqvist (78' Crona). All. Nilsson

 

ITALIA (4-3-3): Carnesecchi; Adjapong (68' Casale), Del Prato, Gabbia, Pellegrini (68' Sala); Maleh (46' Varnier), Carraro (92' Colpani), Zanellato; Sottil (46' Scamacca), Pinamonti, Cutrone. All. Nicolato  

 

L'Italia under 21 ha ripreso il percorso nelle qualificazioni agli Europei di categoria, che si giocheranno nel 2021 in Ungheria e Slovenia. E gli azzurrini lo hanno fatto con una brutta sconfitta, per 3-0 in casa della Svezia. Più in forma la squadra di casa, con l'Italia che ha pagato le tante assenze oltre che una peggiore condizione fisica. E la differenza si è vista immediatamente, con la Svezia capace di segnare due gol in appena 29 minuti. Il vantaggio al 12': Sottil perde palla, Irandust innesta Almqvist che sigla l'1-0. Lo stesso attaccante raddoppia poco dopo, sfruttando un preciso assist di Karlsson. Irandust da ottima posizione spreca l'occasione per il 3-0, mentre Cutrone in rovesciata sfiora il 2-1 scheggiando la traversa. Nella ripresa si attende la reazione dell'Italia ma arriva subito il tris svedese: al 51' Henriksson batte Carnesecchi risolvendo una mischia in area di rigore sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 65' prova a riaprirla Cutrone, che si libera bene ma calcia addosso al portiere. La Svezia gestisce bene il vantaggio, l'Italia si arrende perdendo così la prima gara della gestione Nicolato.   

La classifica del girone

leggi anche

L'under 21 riparte vincendo: Slovenia battuta 2-1

L'Italia (13 punti) ha mancato così l'aggancio al primo posto, distante 3 punti e occupato dall'Irlanda (a quota 16), squadra con una gara in più. Il 13 ottobre è previsto lo scontro diretto, con gli azzurrini che lo affronteranno in casa. Al terzo posto c'è l'Islanda a quota 12, con la Svezia che ora insegue al quarto posto a 9 punti. Chiudono la classifica Armenia e Lussemburgo a 3. All'Europeo si qualifica automaticamente la prima di ogni girone, oltre alle cinque migliori seconde.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche