De Rossi dimesso dallo Spallanzani: cure Covid a casa. Le news

Nazionale
©Getty

L'ex centrocampista della Roma, oggi collaboratore di Mancini in Nazionale, è stato dimesso dall'Ospedale Spallanzani dove era ricoverato a causa di una polmonite interstiziale bilaterale dovuta al Covid.

CORONAVIRUS, DATI E NEWS IN DIRETTA

Daniele De Rossi è stato dimesso dall'Ospedale Spallanzani di Roma, dov'era ricoverato dallo scorso 8 aprile in seguito ad alcune complicanze dovute al Covid-19. Buone notizie, quindi, per l'ex capitano della Roma, che da circa un mese fa parte dello staff di Roberto Mancini con l'Italia. Proprio in occasione dei recenti impegni con la Nazionale, De Rossi era stato tra i membri della spedizione azzurra risultati positivi al coronavirus. In seguito è stato necessario il ricovero nel reparto malattie infettive per una polmonite interstiziale bilaterale. Dallo staff che si è preso cura di lui nell'Ospedale romano sono subito arrivate parole di ottimismo e De Rossi è stato poi prontamente dimesso in seguito all'evoluzione positiva della situazione.

Il ritorno a casa

leggi anche

De Rossi migliora dopo ricovero: "Siamo ottimisti"

L'ex centrocampista della Roma, quindi, ha lasciato lo Spallanzani dopo circa cinque giorni. Gli ultimi esami a cui è stato sottoposto hanno avuto un esito incoraggiante e hanno portato il medico che lo teneva in cura a concedergli il ritorno a casa. Daniele De Rossi ha quindi lasciato l'Ospedale con il sorriso, salutando e ringraziando medici e infermieri che lo hanno aiutato e proseguirà le cure presso la sua abitazione.