Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
30 maggio 2019

Cina, il Guangzhou di Fabio Cannavaro vince contro tre portieri: due erano in attacco

print-icon
Fab

Il Guangzhou Evergrande dell'ex difensore italiano supera per 5-0 il Beijing Renhe in FA Cup cinese. Gli avversari schieravano due portieri in attacco per preservare i titolari in vista del campionato

CANNAVARO E IL NO ALLA NAZIONALE CINESE PER LA FAMIGLIA

HAMSIK, PRIMO GOL IN CINA: IL VIDEO

LE NEWS DI SKY SPORT ORA SONO ANCHE SU WHATSAPP

Una vittoria insolita, ottenuta dalla sua squadra contro un avversario che in campo schierava tre portieri. È la storia del 5-0 inflitto dal Guangzhou Evergrande di Fabio Cannavaro al Beijing Renhe nella sfida valida per il quinto turno di FA Cup cinese. Partita in discesa per il gruppo allenato dall'ex difensore di Juventus, Inter e Real Madrid, contro una squadra che si era presentata all'appuntamento con soli 14 giocatori a disposizione. Una scelta precisa dell'allenatore del Beijing, il serbo Aleksandar Stanojevic, che ha scelto di tenere a riposo alcuni dei suoi titolari per concentrarsi sul campionato ancora in corso. Il resto lo ha fatto il regolamento, che in Cina impone di inserire in lista almeno tre Under 23, dei quali uno deve essere titolare. Così, nella formazione di partenza della formazione di Pechino hanno trovato posto in attacco prima Peng Liu e poi Chen Li, due portieri prestati per l'occasione alla posizione di centravanti. Presenze che, sommate a quelle di Zheng Cheng tra i pali del Guangzhou e del titolare del Beijing Renhe, Zhang Lie, hanno portato a 4 il numero di portieri schierati in campo. Se non è un record, poco ci manca. Il curioso espediente, però, non è servito a Stanojevic per blindare la porta. La tripletta di Wei Shihao e i centri di Zhang Linpeng e Yang Liyu hanno siglato il pokerissimo che ha consegnato la vittoria alla formazione di Fabio Cannavaro.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi