Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 aprile 2019

Entrata killer di Rooney, espulso col VAR: è il primo rosso in MLS. VIDEO

print-icon

L’attaccante è stato espulso dopo un bruttissimo tackle che inizialmente l’arbitro aveva sanzionato solo con l’ammonizione. Dopo la review, cambiata la decisione, con Rooney che ha accettato senza polemiche la decisione. È il primo rosso negli USA per l’inglese

SCHALKE, MENDYL SALTA IL DENTISTA E VA FUORI ROSA

"SEI QUI SOLO PER FARE FOTO": BOATENG NON CI STA

Wayne Rooney ha ricevuto il suo primo cartellino rosso da quando è in MLS, dopo oltre una stagione, disputata con la maglia del Washington DC. È stata necessaria una on field review per il direttore di gara Robert Sibiga, prima di procedere con l'espulsione: l'entrata di Rooney non lascia assolutamente dubbi sulla scelta del cartellino, eppure l'arbitro non aveva colto subito la gravità del fallo. Lo stesso giocatore era consapevole di quanto fatto, perciò quando gli è stato mostrato il rosso ha accettato il verdetto, passato la fascia capitano e stretto la mano a Diego Rossi, l'avversario su cui ha commesso l'infrazione. Un fallo cattivo ma dettato da una generale frustrazione per essere già sotto nel punteggio di tre reti durante il primo tempo.

Rooney e i cartellini rossi

Considerando tutte le squadre e le competizioni, questo è il settimo cartellino rosso ricevuto da Wayne Rooney. L'ultimo risaliva al settembre 2014, quando era ancora al Manchester United, nella sfida di Premier League contro il West Ham. Ne ha ottenuti due con la maglia della nazionale inglese e uno alla sua prima esperienza all'Everton.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi