Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 settembre 2008

Il Milan perde contro il Lugano , ma ritrova Kakà

print-icon
kak

Brutta figura dei rossoneri sconfitti 2-0 dalla formazione svizzera. Unica notizia confortante per Ancelotti le condizioni fisiche del brasiliano apparso pronto al rientro in campo dopo un mese di stop

Il Milan ha perso 2-0 contro il Lugano in amichevole: esordio per Senderos, è rientrato Kakà. Carlo Ancelotti schiera dal primo minuto Philippe Senderos in mezzo alla difesa con Paolo Maldini. Ma non solo. A centrocampo si rivede Emerson, coadiuvato da Cardacio e Ambrosini, mentre in attacco vanno Pato e Inzaghi supportati da Seedorf. I rossoneri palleggiano molto e ottengono poco, finendo per subire qualche insidiosa ripartenza. Quanto basta per capire che il Lugano ha più benzina dei rossoneri.

Si va all’intervallo sullo 0-0, con Inzaghi che al 17' viene sostituito per un indurimento muscolare. La ripresa, però, ricomincia con Kakà, al rientro in campo dopo più di un mese di stop. L’ingresso del brasiliano non basta al Milan, che al 53' subisce l’1-0 di Rennella (gran tiro da fuori) dopo aver rischiato di capitolare un paio di volte (ottimo Kalac, entrato al posto di Abbiati). I rossoneri si rimboccano le maniche, Kakà sfiora anche il gol dalla distanza. Ma alla fine è ancora ko, per giunta per 2-0, a causa del raddoppio di Laborde al 91'.