Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 settembre 2008

Vola la Salernitana, Ascoli e Triestina si dividono la posta

print-icon
sal

Re Artù Arturo Di Napoli, autore del gol del 2-1 che ha portato la Salernitana in vantaggio sul Frosinone

POSTICIPI SERIE B. Vittoria in rimonta (3-2) dei campani che con Di Napoli e Fava rimontano il Frosinone (doppietta Eder) e si portano in vetta alla classifica. Bianconeri e giuliani pareggiano 1-1 con le reti firmate da Cioffi e Antonelli

COMMENTA LA SERIE B NEL FORUM DI SKY.it

Posticipi terza giornata - La Salernitana si è imposta per 3-2 sul Frosinone con le  reti di Tricarico al 41', di Di Napoli al 57' e di Fava su rigore al 68'. Per i laziali a segno Eder al 9' e all'82'  su calcio di rigore. Campani che volano in testa alla classifica con 7 punti, mentre il Frosinone resta con un solo punto. La Salernitana soffre epr tutta la partita, si fa schiacciare, rimonta, domina, si complica la vita e vince in riserva di energie fisiche e mentali: il tutto in 90 minuti splendidi e intensissimi con cinque gol, tre rigori, due espulsioni altrettante traverse e almeno una decina di palle gol, ma il match finisce come forse sarebbe dovuta finire, con la Salernitana vincente e prima in classifica in solitudine: e il Frosinone che dimostra una volta di più che gli equilibri di questo campionato di Serie B possono essere estremamente imprevedibili.

Niente primo posto in classifica invece per Ascoli o Triestina. Perchè dalla sfida del Del Duca è uscito un pareggio: 1-1 con i gol di Cioffi e Antonelli. La partita è iniziata con circa dieci minuti di ritardo per dare il tempo ai giardinieri di sistemare una buca apertasi in campo a causa della tanta pioggia caduta in questi giorni. A passare in vantaggio è stato l'Ascoli, con Cioffi che con un ginocchio ha casualmente messo alle spalle di Agazzi un colpo di testa di Nastos. Esultanza sincera, con un gesto che ha sottolineato la fortuna avuta. Il pareggio sempre nel primo tempo, con un tiro dai trenta metri di Antonelli che ha sorpreso Taibi.