Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 settembre 2008

Spalletti: ''Ma quali dimissioni, io compro casa a Roma''

print-icon
spa

L'allenatore dei giallorossi non molla dopo le sconfitte in campionato (col Palermo) e in Champions (con la matricola del Cluj): ''Io qui sto bene. Gli obiettivi della stagione? Non posso garantire niente a nessuno''

Si vive alla giornata - E' una Roma che vivrà il suo campionato alla giornata, perché come dice Luciano Spalletti alla vigilia del delicato anticipo di campionato con la Reggina  "sugli obiettivi di stagione non assicuro nulla a nessuno". Ma dopo il bruttissimo avvio di stagione, il tecnico della squadra  giallorossa ribadisce di non aver intenzione di mollare: "Le dimissioni non le do: io qui sto benissimo, tanto che sto per  comprare casa", ha detto Spalletti a Trigoria. "Non posso garantire niente a nessuno", ha poi risposto il  tecnico, a chi gli chiedeva in questi giorni Rosella Sensi gli  avesse chiesto di garantire alla società un obiettivo minimo.  "Non lo ha fatto - la replica di Spalletti - e se lo avesse fatto avrei rispoto che non posso assicurare nulla a nessuno".

Ma il capitano è stato convocato - Intanto c'è anche Francesco Totti tra i convocati di Luciano Spalletti per la gara di domani con la Reggina. Il capitano della Roma, però, dovrebbe partire dalla panchina perché, come ha sottolineato lo stesso Spalletti "non sta ancora bene, altrimenti - ha detto il tecnico - lo avrei  fatto giocare perché lui ha qualcosa in più degli altri". Nella lista dei convocati c'è anche Mexes, le cui condizioni  verranno valutate meglio domani, così come quelle di Perrotta. In lista anche Panucci sul quale Spalletti ha riposto più ottimismo. Assenti annunciati invece Tonetto, Pizarro e Juan  oltre a Baptista fermato per lievi problemi muscolari. Come accaduto gia' alla vigilia della gara di Champions  League con il Cluj, la Roma oggi andrà in ritiro: "La macchina non è a regime - ha spiegato Spalletti - e rimanere a Trigoria fa parte di un accordo già esistente con i giocatori".