Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 settembre 2008

Marino: ''Attenzione al Napoli, anche senza Lavezzi''

print-icon
flo

Floro Flores punta il dito al cielo

Il successo di Dortmund un'iniezione di fiducia, ma adesso c'è il Napoli. "Merita rispetto. Noi stanchi per la Uefa? Anche loro hanno giocato giovedì".

Il Napoli merita rispetto, anche se deve fare a meno di Lavezzi: parola di Pasquale Marino, che oggi ha detto di temere il prossimo avversario dell'Udinese. "Non può essere altrimenti - ha precisato - Il Napoli finora si è comportato egregiamente, si è qualificato per la Coppa Uefa, ha quattro punti in classifica, è reduce dall'affermazione sul Benfica, quindi è formazione che ha morale. Mancherà Lavezzi? Vero - ha commentato - ma nel calcio si gioca in undici e il Napoli ha un valido organico".
Il limpido successo dei bianconeri a spese del Borussia di Dortmund dovrebbe costituire un'iniezione di fiducia per la squadra. "Il successo, se accompagnato da una buona prestazione - ha detto Marino - fa aumentare la consapevolezza, che comunque già c'era, di avere buone potenzialità. Oltretutto la mia è squadra di carattere, che sa sempre reagire ad eventuali passi falsi".

A chi gli ha chiesto se le energie fisiche e mentali spese in Coppa Uefa potrebbero costituire un handicap per domani, Marino ha replicato sottolineando che "pure il Napoli ha giocato giovedì, quindi - ha notato - siamo alla pari da questo punto di vista. Piuttosto, considerato che stiamo giocando tre volte alla settimana, e così sarà fino al match di ritorno con il Borussia, ci saranno alcuni avvicendamenti, proprio come ho fatto giovedi' rispetto alla gara di domenica con la Juventus".
Il dubbio riguarda Di Natale, reduce da una forte costipazione, e sul quale Marino deciderà domani. Non ci sarà certamente Ferronetti, colpito duro a Dortmund al volto e a una gamba.