Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
20 settembre 2008

Emergenza infortuni, parla Massimo Manara

print-icon

Senderos dovrebbe rientrare già la prossima settimana, poi toccherà a Inzaghi. Più lunghi i tempi di attesa per Nesta e Pirlo. Il medico Manara fa il punto sugli infortuni.

Ecco il punto sugli infortunati del Milan fatto, attraverso una nota, dal medico sociale Massimo Manara:

ALESSANDRO NESTA "Il discorso, per quanto riguarda le condizione di Sandro, e' quello che abbiamo fatto gia' in precedenza. Stiamo effettuando sul giocatore una serie di test di base per cercare di portarlo ad iniziare la prossima settimana la preparazione fisica vera e propria. Siamo contenti di come sta andando e dell'evoluzione delle cose".

FILIPPO INZAGHI "Ieri Pippo ha iniziato il lavoro fisico e oggi torna a correre. Abbiamo preso qualche tempo in piu' perche' l'attaccante ha accusato un piccolo sintomo febbrile l'altro giorno. Questo ha rallentato di 24-48 ore il ripristino dell'attivita' fisica da parte sua".

ANDREA PIRLO "Andrea ha iniziato la fisioterapia. Purtroppo il giocatore ha riportato una lesione muscolare di secondo grado al flessore della coscia destra. In questo momento e' dispiaciuto e dolorante per l'evento. Penso che i tempi di recupero saranno proprio quelli indicati ieri nel comunicato ufficiale (45-60 giorni ndr)".

PHILIPPE SENDEROS "Stiamo effettuando delle impronte plantari speciali perche' purtroppo sabato scorso durante l'ultimo allenamento prima di Genova ha riportato un sublussazione del secondo dito del piede sinistro. Ora il dito e' ancora dolente. Se tutto procede con il plantare nel migliore dei modi, cercheremo di riportarlo in campo la prossima settimana, ma non penso per Reggio Calabria".