Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
22 settembre 2008

Berlusconi: il mandato è vincere scudetto e Coppa Uefa...

print-icon
kak

Kakà esulta dopo il suo incredibile gol alla Lazio

Il presidente del Milan, dopo la goleada alla Lazio, ribadisce gli obiettivi stagionali. ''E spero che mi facciano un bel regalo di compleanno vincendo il derby. Mourinho? So solo che è l'allenatore dell'Inter...''

Nonostante un avvio stentato, il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi rimane convinto che il suo Milan possa vincere lo scudetto, e arrivare in fondo in coppa Uefa. "Certo, non c'è stato un anno in cui io non abbia dato alla squadra la missione di vincere tutte le competizioni in cui è impegnata", ha detto Berlusconi la scorsa notte - a quanto si apprende ora - all'uscita di un ristorante milanese in cui ha cenato con l'ad rossonero Adriano Galliani dopo la vittoria sulla Lazio.

"Quest'anno il mandato è vincere il campionato e la coppa Uefa. Quello che dovevo fare, io l'ho fatto", ha proseguito Berlusconi, riferito agli acquisti: "Adesso tocca a loro... Se il Milan non si comporta da protagonista provo dispiacere come tutti i tifosi milanisti, con in più il fatto che io negli ultimi anni ho speso qualche euro in piu"'.

Tra una settimana ci sarà il derby e Berlusconi ovviamente si aspetta "una vittoria. La squadra mi deve fare il regalo per il mio compleanno (il 29 settembre, ndr)". E potrebbe essere quella l'occasione per incontrare il nuovo tecnico dell'Inter José Mourinho. "Non so nulla di Mourinho, non leggo i giornali. Non posso dire nulla di lui. So che è l'allenatore dell'Inter e prima lo era del Chelsea", ha risposto con un sorriso il Premier a chi gli chiedeva un commento sul portoghese. E poi ha aggiunto scherzando: "Domani lo chiamo...".