Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
15 maggio 2008

''Vi spiego come ho battuto Vialli&Rossi''

print-icon
pad

Federico Loddo, vincitore della 1a edizione del Fantacampioni, ospite ad "Attenti a quei due". IL VIDEO

di ALFREDO ALBERICO

E' arrivato negli studi di SKY, a Cologno Monzese, con  l'aria intimidita ma soddisfatta di chi sa di averla fatta grossa. E Federico Loddo, 24 anni studente di Cagliari, ha combinato davvero uno sfacelo vincendo il Fantacampioni di SKY e lasciando a bocca asciutta Gianluca Vialli e Paolo Rossi, concorrenti d'eccezione del gioco lanciato da www.sky.it. E'  dura mandar giù la sconfitta, soprattutto per due vecchi volponi del calcio nostrano come loro. E così Vialli&Rossi, per analizzare i motivi della batosta, hanno deciso di ospitare Federico nella loro trasmissione, "Attenti a quei due", in onda ogni giovedì  su SKY Sport 1. Federico, intanto, ha già le valigie pronte per Mosca. Trionfando nel Fantacampioni, infatti, ha strappato il biglietto per assistere alla finale di Champions League tra Manchester United e Chelsea del prossimo 21 maggio.

- Federico, come si fa a vincere un gioco come il Fantacampioni e superare la concorrenza agguerrita di migliaia di avversari?
"La prima giornata è stata determinante, un vero e proprio exploit. Squadra a parte, per il resto del fantacampionato è stato fondamentale il fattore 'C' ".

- Vialli o Rossi: chi temevi di più? 
"Devo essere onesto, tra i due temevo seriamente Rossi. Sentivo il fiato sul collo di Pablito".

- Hai battuto due giganti come loro, ma hai anche dato una bella delusione a Zano 83, il secondo classificato. Avete avuto modo di parlare sulla community di SKY.it?
"Sì, ci siamo sentiti. Ho ricevuto i suoi complimenti per la vittoria e mi ha fatto davvero molto piacere".

- Hai conquistato la finale di Champions tra Manchester United e Chelsea.  Chi vincerà a Mosca?
"Al solo pensiero l'emozione sale a mille. Il risultato… L'istinto mi dice che sarà lo United ad alzare la coppa. Non ho la minima idea, però, di quale possa essere il risultato. Se dovesse scendere in campo, Rooney un gol lo farà".

- Parteciperai ancora al Fantacampioni di SKY.it?
"Certo, ci mancherebbe. Fantacampioni e non solo. C'è pure il Fantascudetto".

- Chi è Padronfede-Federico nella vita di tutti i giorni?
"Un ragazzo come tanti. Studio chimica farmaceutica e ho molte passioni. Tra queste lo sport: gioco a pallamano in una squadra di Serie B e adoro il calcio".

- Da dove viene il nickname Padronfede?
"E' il soprannome che mi ha dato un compagno di scuola, ma non è legato ad un episodio particolare. Chiaro che ora non lo lascerò più".

- Sei di Cagliari. Avrai seguito con grande attenzione l'ultima fase del campionato in cui i rossoblù hanno conquistato la salvezza.
"E' stata una gran bella soddisfazione per tutta la città. Finale di stagione entusiasmante e salvezza meritata".

- Senza pensarci troppo, fai ancora una volta il fantallernatore e dai la tua formazione tipo…
"Van der Sar, Terry, Ferdinand, Riise, C.Ronaldo, Messi, Gerrard, Lampard, Drogba, Torres, Tevez. E Padronfede allenatore…".