Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 settembre 2008

Mazzarri contento a metà: ''Dovevamo concretizzare''

print-icon
cas

L'allenatore della Samp non è molto soddisfatto del punticino raccolto a Siena nel match valido per la quarta giornata di Serie A: ''Quando sbagli certi gol non puoi dire che non si costruiscono occasioni''

INTERVIENI SUBITO NEL FORUM FAN CLUB SAMPDORIA

Contento solo a metà Walter Mazzarri, che vede una classifica non rispondente al valore della sua squadra dopo il pari raccolto a Siena nel turno infrasettimanale di Serie A: "Abbiamo fatto una buona partita, meglio nel secondo tempo, ma va considerata anche la forza di un Siena fresco e ben messo in campo. Anche se alla fine è mancata la concretizzazione del gioco fatto fino alla trequarti". Il riferimento, in particolare, è al gol fallito da Cassano al 10' della ripresa: "Era tutto perfetto: la palla giusta, con il tempo giusto, sul piede giusto del nostro attaccante. Quando fallisci queste reti, poi non si può dire che non si costruiscono occasioni". Resta il gioco comunque positivo: "Mi girano le scatole - dice  Mazzarri - perché per le prestazioni avremmo meritato una posizione di alta classifica, purtroppo gli altri con mezze occasioni fanno rete, noi facciamo questi errori". E Stefano Lucchini, tra i migliori in campo, si dice "contento per la prestazione personale, ma deluso perché avremmo meritato la vittoria. Purtroppo è un periodo che gira storto, col Chievo abbiamo concesso mezza occasione e preso rete, stasera nemmeno una. Peccato, stasera potevamo vincere".