Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 settembre 2008

''Bizzarri? Il presidente lo paga per parare''

print-icon
del

Zenga è soddisfatto del pari con la Juve (''Abbiamo giocato bene fino all'1-1, poi c'ha pensato il nostro portiere...'') e pensa già alla prossima sfida: ''Adesso pensiamo al Chievo''

Uno a uno con la Juventus, con Bizzarri a salvare il risultato facendo i miracoli. Sembrava... Zenga. Ma lui è in panchina, è il tecnico del Catania ed ha fermato la capolista anche con il turnover. "Abbiamo giocato bene fino all'1-1- dice Zenga a SKY - poi Bizzarri il presidente lo paga per parare, e deve fare quello che ha fatto stasera". Il Catania vale più del previsto? "Noi abbiamo la nostra convinzione, e la nostra forza nello spogliatoio. Abbiamo 24 giocatori e li facciamo giocare. Così riesco a tenere alta la tensione, i ragazzi non sanno mai chi gioca prima della partita. So solo che domenica abbiamo una partita importantissima col Chievo. Mi dispiace per Martinez (entrato nella ripresa e poi sostituito dopo una ventina di minuti, ndr), non avrei voluto cambiarlo, ma stavamo soffrendo e la squadra è più importante di tutti. Me compreso".