Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 settembre 2008

Del Neri severo con la squadra: ''Errata gestione di palla''

print-icon
vuc

Il gol di Vucinic che ha portato la Roma sul 2-0

Il tecnico ritiene determinante il gol di Panucci, tiro deviato da Manfredini, sul quale la Roma avrebbe costruito il successo: "Accettiamo le sconfitte e guardiamo avanti"

"Abbiamo subito quell'autogol e loro hanno costruito la loro vittoria su questo episodio". Gigi Del Neri parte dal gol di Panucci, o dall'autorete di Manfredini (secondo lui), per spiegare la seconda sconfitta in campionato della sua Atalanta. "Noi dobbiamo essere umili e puntare alla salvezza - ha detto il tecnico - Abbiamo sbagliato nella gestione di palla, era troppo lenta, loro hanno giocato bene di contropiede e hanno sfruttato le occasioni che gli sono capitate. Dobbiamo migliorare ancora e accettare le sconfitte che fanno parte del mondo del calcio". Il 2-0 incassato a Roma non cambia i piani di Del Neri: "L'obiettivo di quest'Atalanta è giocare al massimo per raggiungere la salvezza il prima possibile e lanciare i giovani". Quindi, un giudizio sulla Roma: "Non ho visto una squadra in crisi, neanche a Genova. Sono impegnati in più competizioni e hanno dovuto fare i conti con parecchi infortuni. Ora, rispetto a quando la allenavo io, la Roma è cresciuta molto, soprattutto dal punto di vista di essere squadra".