Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 settembre 2008

Giacomazzi-Castillo, un gol per tempo e Cagliari ko

print-icon
acq

Medina Fabiano doma Robert Acquafresca

L'uruguaiano e l'argentino trascinano il Lecce portando tre punti importanti contro una diretta rivale per la salvezza. La classifica sorride, ma sabato prossimo si va a giocare dalla capolista all'Olimpico.

Un gol per tempo e la pratica Cagliari è archiviata. Il Lecce vince ancora con un gol di un centrocampista, Giacomazzi e di un attaccante di complemento, Castillo, alla seconda marcatura, che stavolta è stato schierato dall'inizio. Beretta risolve quindi il dilemma Cacia-Castillo schierando dall'inizio l'argentino.
Partenza veloce dei giallorossi che per i primi 10' imprime un ritmo sostenuto alla gara, riuscendo però ad impensierire una sola volta Marchetti con un tiro di Castillo respinto dal portiere sardo al 6'. Poi il Cagliari assume il controllo del gioco facendo praticamente la partita e dettando i tempi ma denotando una notevole inconsistenza conclusiva.
Nell miglior momento del Cagliari, però, Giacomazzi si inventa il gol della domenica con un tiro da 30 metri alla destra del portiere ospite.
Una vera e propria doccia gelata per la squadra di Allegri, che reagisce catapultandosi in attacco mancando però due clamorose occasioni da gol: al 37' Biondini servito in area di porta da Larrivey riesce a calciare goffamente sulla traversa. Tre minuti dopo vi è il bis di Acquafresca che, solo davanti al portiere leccese, alza il pallone sulla traversa.
Nella ripresa il Cagliari rallenta la spinta ed il Lecce, reso più tranquillo dl vantaggio, inizia ad impostare una cauta manovra d'attacco che al 16' dà i suoi frutti: cross da sinistra di Caserta e irruzione da destra di Castillo che non ha difficoltà ad insaccare per il 2-0.
A questo punto la gara diventa monotona nei suoi temi: il Cagliari a manovrare cercando la conclusione, il Lecce a ribattere senza affanni e senza patemi d'animo. Un tranquillo tic toc che consente al Lecce di avere un certo margine sulla zona retrocessione e di prepararsi con una certa tranquillità all'impegno di sabato prossimo sul campo della Lazio.

LECCE-CAGLIARI: CRONACA E STATISTICHE