Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
05 ottobre 2008

Zenga soddisfatto: "Ottima ripresa, risultato da accettare"

print-icon
led

Un contrasto tra Ledesma e Di Gennaro durante la gara

Il tecnico etneo felice per il pari nonostante la vittoria sia sfumata negli ultimi minuti. "Nel primo tempo ha giocato meglio la Reggina, poi gli episodi hanno deciso la gara"

"Nel primo tempo ha giocato meglio la Reggina, noi nella ripresa abbiamo cambiato la mentalità e siamo stati più propositivi. Il pari poi è frutto di episodi e così lo accettiamo". Questa l'analisi della gara di Walter Zenga, che con il suo Catania è uscito dal Granillo con un 1-1 tutto sommato positivo, anche se i rossoblù erano passati per primi in vantaggio. "Le nostre difficoltà? Loro dovevano per forza attaccare per dimostrare determinate cose e faccio loro i complimenti, hanno fatto una gran partita. E bravi i miei - prosegue il tecnico degli etnei - a cambiare mentalità nella ripresa". Alla ripresa del campionato dopo la sosta per le Nazionali ci sarà Catania-Palermo: un appuntamento interessante da un punto di vista tecnico (entrambe le squadre sono nei primi posti della classifica), ma che non può non evocare timori di incidenti, visto anche ciò che accadde nel febbraio 2007 con l'omicidio dell'ispettore Raciti. "Deve essere solo calcio sempre, non solo a Catania e nel derby - è l'appello di Zenga -. Secondo me servono insegnamenti nelle scuole per tifare 'per' e non 'contro'. Gli stadi - conclude - sono diventate zone franche dove ognuno può dirti ciò che vuole e questo non è carino. Servono degli insegnamenti, anche se forse passeranno tre generazioni".