Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
28 ottobre 2008

Spalletti: "Mai pensato di andare via"

print-icon
spa

Luciano Spalletti (49 anni) è alla Roma dal 2005

Il tecnico della Roma, dopo un colloquio con Rosella Sensi, smentisce l'ipotesi di dimissioni: "Incontro costruttivo, verremo fuori da questa situazione. Punizioni alla Mourinho? Non ho giocatori contro". Continuano le proteste dei tifosi

Faccia a faccia - "L'incontro con Rosella Sensi?  Costruttivo". Luciano Spalletti oggi ha risposto alla chiamata  del presidente della Roma, che nel pomeriggio e' stata a  Trigoria per parlare con lui. "Sapevo che voleva vedermi - ha  spiegato l'allenatore alla vigilia della delicata gara con la  Samp - e sono andato nel suo ufficio. E' stata come sempre  attenta a quello che mi doveva dire, carina a infondermi fiducia  per superare il momento. Un colloquio costruttivo".

La cura - Spalletti ha anche parlato del delicato momento giallorosso e  della sua posizione: "Non ho mai pensato di dimettermi,   perchè amo questo lavoro. Quando questo verrà a mancare potrei  anche farlo, poi se a chiedermi di farlo sara' la società è un  conto". Tante certezze per Spalletti, che aggiunge: "Nessuno  mi gioca contro".

Luciano, non Josè - 
"Punizioni alla Mourinho? Nessuno  gioca contro di me...". Spalletti non seguirà l'esempio di  Josè Mourinho, il tecnico portoghese dell'Inter pronto a punire i  giocatori 'indisciplinati'. "Ognuno ha i suoi metodi e la sua  personalità -dice il tecnico della Roma-, ogni allenatore fa quello  che ritiene giusto fare. Ma qui secondo me non c'è bisogno di  arrivare a questo".

Tifosi in protesta
- Colloquio o non colloquio, rassicurazioni o non rassicurazioni, intanto continuano le proteste degli inviperiti tifosi giallorossi. "Squadra e società senza grinta né dignità", così recitava uno striscione apparso questa mattina a Trigoria ed esposto da un gruppetto di ultras appartenenti ai Boys.