Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
23 novembre 2008

Ancelotti: "Dovevamo gestire meglio il vantaggio"

print-icon
anc

Carlo Ancelotti ammette di non essere completamente soddisfatto del pareggio rimediato all'Olipico di Torino

Il tecnico del Milan non è soddisfatto del risultato della squadra: "Abbiamo sofferto un po' il Toro e bisognava essere più compatti. Il rigore su Ronaldinho? Per me c'era". Sul rientrante Pirlo: "Ha fatto una buona gara"

"Sono soddisfatto in parte. Il secondo tempo poteva essere gestito meglio, dovevamo essere più compatti e abbiamo patito un po' il Torino. Abbiamo avuto la possibilità di andare sul 3-1 ma non ci siamo riusciti". Non è certo entusiasta ai microfoni di Sky il tecnico del Milan Carlo Ancelotti per le occasioni perse dalla sua squadra nel posticipo contro il Torino terminato in parità 2-2. Il tocco con il braccio di Pratali in area sul tiro di Ronaldinho? "Questo - ha detto Ancelotti - mi sembra rigore".

Ancelotti giudica positiva la prova del rientrante Pirlo: "Ha fatto bene, era fuori da due mesi, la sua prestazione è stata buona, ha giocato con lucidità. La squadra ha giocato bene grazie alle sue invenzioni". Su Ronaldinho: "Ha giocato un’ottima partita, con continuità. Non lo dobbiamo più aspettare, è già arrivato e sta facendo molto bene". Chi deve ritrovare ancora se stesso sembra essere Shevchenko: "Ha fatto un ottimo lavoro, è pronto a dare il suo contributo e lo darà. Ci sarà la possibilità di utilizzarlo".