Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
03 febbraio 2009

Galliani fissa gli obiettivi: "Prendiamoci Becks e Scudetto"

print-icon
bec

Adriano Galliani vorrebbe strappare Beckham ai Galaxy e lo Scudetto all'Inter

L'ad rossonero sta facendo di tutto nel tentativo di trattenere l'inglese al Milan, considerando il suo apporto fondamentale per la rincorsa al tricolore. Il Sun riporta un'offerta da 15 milioni fatta ai Galaxy e di 5 a stagione per il giocatore

INTERVIENI NEL FORUM DEL MILAN

La conferma di David Beckham e lo scudetto. Questi gli obiettivi di Adriano Galliani, ad di un Milan che si è riportato a -6 dall'Inter e che ingaggiando l'inglese ha fatto più che un grande colpo. Il problema è che è un "affare a tempo", a marzo Becks dovrebbe salutare. Ci sarà nel derby e i tifosi rossoneri sognano che sia ancora una volta decisivo. "Il derby è il meno - spiega Galliani in un'intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport -. Il problema sono le partite che vengono prima e quelle che vengono dopo. Il derby non mi fa paura, nel 2008 ne abbiamo vinti due, ma l'Inter ha accumulato tantissimi punti più di noi. Beckham? E' un giocatore del Los Angeles Galaxy, non possiamo mica rapirlo".

Però è proprio Beckham il primo ad augurarsi un futuro rossonero anche dopo marzo. "Credo di sì - conferma Galliani -, ma io posso parlare solo di quello che vorrebbe fare il Milan che farà di tutto per avere Beckham anche dopo marzo: è evidente che c'è la nostra volontà di tenerlo fino a fine stagione o anche a titolo definitivo. Una speranza c'è, ma i contratti vanno onorati. Se i Galaxy vorranno intavolare una trattativa, saremo ben felici di provarci".

Lo scudetto e un chiodo fisso, Galliani lo ripete da inizio stagione. "Inter Milan e Juventus, lotteranno fino alla fine, con l'Inter favorita, e ci sono altre squadre che stanno facendo benissimo, come il Genoa che è a 40 punti". "E certo - continua Galliani - io non sono soddisfatto del 2.o posto: la rosa del Milan non ha niente da invidiare a Inter e a Juve. Abbiamo un organico di prim'ordine e già a luglio abbiamo detto che la missione per questa stagione era lo scudetto".

Galliani parla anche di Pato ("è ancora un ragazzino, ma è un talento straordinario"), Seedorf ("ingenerosi i fischi verso di lui") e di Ronaldinho: "dobbiamo recuperarlo a ogni costo, è un grande talento e nel girone d'andata ci ha dato una bella mano. Mi rendo conto che serve qualche invenzione tattica per farlo convivere con Pato, Kakà, Seedorf, che sono altri campioni straordinari, ma Ronaldinho è un patrimonio del calcio mondiale e va salvaguardato, Ancelotti dovrà pensarci e studiare qualcosa".

Più di 15 milioni di euro per trattenere David Beckham a Milano: secondo il Sun, Adriano Galliani ha già presentato un'offerta ai Los Angeles Galaxy per  il centrocampista inglese. La trattativa - scrive il  tabloid britannico - sarebbe avviata da giorni e anche con Beckham, al quale il Milan garantirebbe lo stesso ingaggio di  base del club statunitense (5 milioni di euro), ci sono stati diversi incontri nell'ultima settimana.

Ancora da capire, però, le intenzioni del nazionale inglese che, grazie ai contratti di sponsorizzazione ed eventuali bonus nel campionato Usa, potrebbe addirittura guadagnare circa 140 milioni di euro fino al 2011. Una cifra colossale che il Milan non potrebbe mai garantirgli.