Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
10 marzo 2009

Tania Zamparo: 8 marzo, sicuri che fosse anche la mia festa?

print-icon
zam

Tania Zamparo con Stefano Meloccaro. Adesso fa "coppia fissa" con Fabio Tavelli

La conduttrice di Sky Sport 24 racconta la sua particolare giornata vissuta tra mille impegni: la diretta dell'All News, ma anche le attenzioni da dedicare al fidanzato ("Corro a casa a depilarmi!") e con le orecchie indirizzate verso la tv accesa...

di TANIA ZAMPARO

8 marzo, festa della donna. Anche la mia, quindi! Allora, perchè mi sono alzata alle 4 del mattino per andare a lavorare visto che era anche domenica? Ma perché collaboro a una all news sportiva: notiziari 24 ore su 24, aggiornamenti minuto per minuto su tutto quello che succede, perché lo sport ha sempre qualcosa da dirti... anche alle 4 di domenica notte.

E allora vado, quando fuori è ancora buio, per raggiungere Sky, farmi truccare e pettinare ripassando mentalmente come sono andati gli anticipi del sabato di campionato, l'FA cup, il basket e cercare di ricordare tutte le polemiche e i botta-e-risposta tra allenatori, i disponibili e gli indisponibili nelle partite di calcio del pomeriggio, gli appuntamenti di calcio internazionale… basta, non c’ è più tempo, pronta o non pronta è ora di andare in onda!

Giusto un momento per scambiare il buongiorno con il mio compagno di conduzione, Fabio Tavelli, prima di partire insieme per le sei-sette ore quotidiane di diretta. Dopo la prima mezz'ora, domenica, gli ho detto: "Fabio, non mi hai neanche fatto gli auguri…" e lui: "Perché? E' il tuo compleanno?" Va bé, lasciamo stare. Fabio è uno di quei giornalisti che ti snocciolano a memoria tutta la rosa del Verona che ha vinto il campionato '84-'85, uno che ti commenta con dovizia di dettagli e curiosità una sfida-salvezza di Zweiteliga, che non si scompone minimamente se gli chiedono di fare la telecronaca in diretta di un incontro di Western Conference, Northwest Division tra, che so io, Sacramento Kings e Denver Nuggets. Insomma, è uno di quegli uomini che appena aprono bocca ti fanno ricordare il motivo per cui questo campo lavorativo è appannaggio prevalentemente maschile.

Certi termini non rientrano proprio nel lessico di mia sorella, mia madre o di una qualsiasi delle mie amiche dell'università. Voi penserete che Fabio stia chiuso in casa a seguire tutti i mille eventi sportivi che Sky propone, e invece no. Fabio ha mille altri interessi, che coltiva al di fuori dell'orario di lavoro, e allora tu ti chiedi quando, e se mai, riuscirai a conciliare perfettamente i turni di conduzione e il tenerti sempre aggiornata con i tuoi mille impegni quotidiani di donna.

Intanto, alle 12 lasci il posto ai colleghi del turno successivo, corri in aeroporto a prendere il tuo fidanzato che non vedi da una settimana, passi a docciarti e a depilarti perché devi essere in ordine per presentare un evento di beneficenza pomeridiano al quale hanno partecipato le donne dei calciatori dell'Inter, poi, appena finito, alle 19,30 scappi a casa e ti metti a guardare tutto quello che è successo nelle partite del pomeriggio, nel basket e in Inghilterra, dai uno sguardo alla Gazzetta che ancora non hai fatto in tempo a sfogliare, prepari qualcosa da mangiare tendendo un orecchio per seguire il Bari che potrebbe andare in vetta alla classifica di B, poi per il sito di Sky scrivi quattro righe riguardo alla tua festa della donna, guardi l'orologio e sono le 23,20. Accidenti devo assolutamente struccarmi e andare a dormire, domani mi alzo di nuovo alle 4.00. Ma siamo sicuri che l'8 marzo appena passato fosse proprio la mia festa?