Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 aprile 2009

Mourinho: "Adriano? Situazione delicata, sono triste"

print-icon
mou

Mourinho ha provato in tutti i modi a "salvare" Adriano, la situazione però è delicata

Il tecnico dell'Inter misura le parole sulla questione del mancato rientro del brasiliano e si dice molto preoccupato: "Quello che è importante ora è lui non la squadra. Tutti hanno capito che la questione non è sempilce"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

GUARDA LE PROBABILI FORMAZIONI

VINCERE E' ANCORA NELLE TUE MANI, GIOCA A FANTASCUDETTO


La tristezza di José Mourinho per quanto sta accadendo ad Adriano. Che il tecnico dell'Inter ha spiegato chiaramente non essere "indisciplina. Non c'è la volontà di complicare le cose - ha detto - E' molto più di questo. Da parte mia c'è solo tristezza, non sono nemmeno arrabbiato". E ancora: "Tutti hanno capito che non è una situazione facile. Non è quella di un giocatore che ha perso un aereo o ha deciso di tornare più tardi. Tutti hanno capito...E' una situazione che conosciamo, che ha avuto momenti difficili e altri di grande speranza. La cosa migliore che possiamo fare adesso è rispettare il momento. Non è uno scherzo".

"Vediamo come andrà a finire - ha concluso Mourinho - la cosa più importante in questo momento è lui. La squadra per il resto ha tutto per andare avanti, non è un grande problema non avere Adriano. La squadra non ha problemi, il problema è per lui. Vediamo cosa succede nei prossimi mesi. Certo non fa piacere che un giocatore arrivi a una situazione così...".