Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 aprile 2009

Ranieri: "Ora penso al 2.o posto ma a fine stagione parlerò"

print-icon
ran

Claudio Ranieri non vuole alimentare polemiche sulla situazione già calda in casa Juve

Il tecnico non ha voglia di scherzare prima della gara con la Reggina e rimanda qualsiasi polemica a fine campionato: "Conosco i perché che sono dietro a questa situazione, capisco problemi e cause ma qui nessuno rema contro"

COMMENTA NEL FORUM DELLA JUVENTUS

"Conosco i perché che sono dietro a questa situazione. Capisco problemi e cause. Ma non ne voglio parlare ora. Alla fine dirò tutto. Adesso sto solo pensando a fare bene, vincere e tirare fuori un secondo posto. Poi tutti i rumors lasciano il tempo che trovano". Claudio Ranieri ha la faccia di uno che ha voglia di togliersi qualche sassolino dalla scarpa. Ma è meglio attendere la fine della stagione. "Io sono uno che ha sempre lottato, assorbo lottando - dice il tecnico della Juve in conferenza stampa - Cerco di dare tutto me stesso per il raggiungimento del secondo posto e sono convinto che la squadra vuole fare questo. Nessuno mi ha deluso e sono certo che tra i giocatori non c'è nessuno che rema contro. La squadra sta dando il massimo".

Un finale di campionato, però, con il dente avvelenato: "Io penso di essere un po' intelligente e, se sono 40 anni che sto nel mondo del calcio, è perché so navigare in tutti i mari. Quando il mare è in burrasca bisogna parlare poco e fare i fatti. Io sto al mio posto e faccio i fatti. Ora parlo solo della Reggina...".