Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 aprile 2009

Marino: ''Miglioriamo dove c'è da migliorare''

print-icon
chi

D'Agostino esulta dopo il gol dell'1-0. Sua anche la rete decisiva al 90'

Il tecnico bianconero festeggia la conferma dell'incarico sulla panchina dei friulani con una vittoria all'ultimo minuto sul Chievo: "E' stata una partita molto dura ed equilibrata"

COMMENTA NEL FORUM DELL'UDINESE

Terza vittoria di fila per un finale di stagione in cui si sta rivedendo l'Udinese della prima parte del campionato. Pasquale Marino non può che essere soddisfatto della vittoria a Verona contro il Chievo, un successo frutto di un ottimo primo tempo da parte friulana ma anche della determinazione mostrata da Quagliarella e compagni, arrivati al gol vittoria con D'Agostino nel recupero.

"Stiamo crescendo, stiamo continuando a lottare - le parole di Marino. In questa partita abbiamo un po' sofferto, dopo un primo tempo dominato c'è stato il ritorno del Chievo e abbiamo sofferto molto. Per fortuna è arrivato il gol nel finale, è stata una partita molto dura ed equilibrata".

L'Udinese vola e lo fa anche senza Di Natale anche se il tecnico farebbe carte false per riaverlo subito perché "i giocatori di grande spessore, di qualità, servono sempre nei momenti difficili della partita".

E chissà che questo successo, dopo le rassicurazioni odierne di Pozzo, non spazzi via finalmente le voci che vogliono Marino lontano da Udine. "Io ho un contratto fino al 2012 - la risposta del diretto interesssato. Noi da tempo stiamo lavorando alla prossima stagione, se qualcuno vuole scrivere altre cose non ci riguarda, l'importante è che i ragazzi sappiano che stiamo cercando di migliorare la squadra dove c'è da migliorare".