Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
26 aprile 2009

Mourinho è deluso ma snobba il Milan: "Non m'interessa"

print-icon
nap

Vedi Napoli e poi muori: chissà se anche José Mourinho la penserà così

L'amarezza dell'allenatore dell'Inter dopo la sconfitta al San Paolo: "Il Napoli è stato più cattivo, ma noi dobbiamo restare tranquilli, fare autocritica e pensare a prendere i 9 punti che ci mancano per lo scudetto"

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

Sconfitto con la sua Inter per 1-0 al San Paolo dal Napoli nel posticipo della trentatreesima giornata, Jose Mourinho non si scompone e ricorda che alla sua squadra mancano "sempre solo 9 punti" per portare a casa lo scudetto, "dobbiamo vincerne tre sulle ultime cinque", anche se il distacco sulla seconda, il Milan (oggi vittorioso 3-0 sul Palermo), si è ridotto a 7 punti. "Non cambio idea, non sono arrabbiato, magari deluso, ma dobbiamo restare tranquilli, fare autocritica e pensare a prendere i 9 punti che ci mancano, non mi interessa sapere a quanto distacco sono gli altri e quali partite mancano a loro", ha detto Mourinho a Sky.

"Era una classica partita da 0-0. Noi non abbiamo fatto paura, ma nel secondo tempo abbiamo perso il controllo del match, loro hanno mantenuto un controllo difensivo, non hanno fatto niente in attacco, ma poi ha fatto un bel gol e se qualcuno meritava di vincere con un po' di fortuna era senz'altro il Napoli. Loro hanno segnato ed hanno vinto. Il Napoli ci ha messo più intensità, cattiveria ed ambizione".