Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
01 maggio 2009

Serie B, il Vicenza si salva e mette nei guai il Rimini

print-icon
vic

L'esultanza di Forestieri e Sgrigna

Al Romeo Menti i padroni di casa si impongono per 2-0 con reti di Forestieri e Volta, ottenendo tre punti salvezza pesantissimi. La sesta sconfitta nelle ultime sette gare sprofonda invece il Rimini, che ha visto il debutto in panchina di Guido Carboni

COMMENTA NEI FORUM DI B

Nella settimana dell’anniversario del sessantesimo anno della scomparsa del celebre giocatore vicentino Romeo Menti a cui è intitolato lo stadio del Vicenza, la città conquista tre punti fondamentali per la salvezza nell'anticipo della trentottesima giornata. Avversario il Rimini del neo-allenatore Guido Carboni, a cui è stata consegnata la formazione dopo il licenziamento di Selighini (colpevole di aver raccolto soli tre punti nelle ultime sei gare).

L'avvio è subito spavaldo per gli uomini di Gregucci che al 3' trovano il vantaggio con Forestieri. Si mette subito bene quindi per i padroni di casa che vogliono portarsi a +6 dai diretti avversari per allontanarsi dalla zona playout. Nella ripresa l'espulsione di Matteini (al 63') facilita la missione ai biancorossi che 7' più tardi raddoppiano con Volta mettendo in cassa una vittoria che significa 49 punti in classifica.

Sempre più impelagati i romagnoli, fermi a quota 43 e a rischio sorpasso da parte di Ancona e Salernitana, impegnate rispettivamente a Pisa e in casa con il Livorno. La squadra di Carboni ha pagato le defezioni a centrocampo, reparto falcidiato da infortuni e squalifiche.